“Commissariate la sanità lombarda”: ufficializzata la richiesta al Ministro Speranza

La petizione della rete Milano 2030 ha superato le 75.000 firme. Si chiede l'applicazione dell'art. 120 della Costituzione: "Lo Stato si sostituisca alla Regione Lombardia, inadempiente"

Di Lorenzo Zacchetti
Pubblicato il 27 Apr. 2020 alle 10:46
13k
Immagine di copertina

Nel corso di una conferenza stampa online, la rete Milano 2030 ufficializza l’iter di richiesta per il commissariamento della sanità in Regione Lombardia, provvedimento richiesto dagli oltre 75.000 cittadini che hanno sottoscritto la petizione su change.org Il cartello delle sinistre milanesi spiega: “Regione Lombardia ha omesso di emanare o ha emanato con grave ritardo i provvedimenti necessari a tutelare la salute dei cittadini lombardi. Riteniamo per questo che, in Lombardia, si configurino le circostanze di pericolo grave per l’incolumità e la sicurezza pubblica e per la tutela dei livelli essenziali delle prestazioni concernenti i diritti civili e sociali, indicate dal comma 2 dell’art. 120 della Costituzione, circostanze che richiedono l’esercizio da parte dello Stato del potere sostitutivo nei confronti della regione inadempiente, attraverso la nomina di un commissario ad acta per l’emergenza sanitaria”.

Dando concretezza alle oltre 75.000 firme raccolte in pochi giorni e in sintonia con gli appelli lanciati dall’Ordine dei Medici e dei Pediatri lombardi e da numerosi Sindaci della città metropolitana, Milano 2030 avvierà la proposta di commissariamento della sanità lombarda per l’attivazione del potere sostitutivo da parte dello Stato rispetto alla gestione dell’emergenza sanitaria da parte della regione Lombardia ai sensi dell’art. 120 della Costituzione e dell’art. 8 della legge 131 del 5.6.2003 riguardante l’attuazione dell’articolo 120 della Costituzione sul potere sostitutivo. “A tale scopo, Milano 2030 invierà entro la prossima settimana al Ministro della Salute Roberto Speranza un dossier a sostegno della proposta, indicando anche i provvedimenti ritenuti necessari e chiedendo un incontro urgente per illustrare la richiesta di commissariamento. Il percorso avviato da Milano 2030 si avvale della consulenza di docenti universitari ed esperti di diritto costituzionale”, spiegano i promotori dell’iniziativa.

Leggi anche: La Regione Lombardia pubblicizza i successi della sua sanità privata. Davanti a 11mila morti 

13k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.