Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 13:14
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Milano

Giulio Gallera a TPI: “Io candidato sindaco di Milano? Penso solo all’emergenza Coronavirus”

L'assessore al Welfare di Regione Lombardia, nonostante la disponibilità espressa in un'intervista a "Repubblica", spiega che sulla sua candidatura a Palazzo Marino "non c'è alcuna ufficializzazione"

Gallera a TPI: “Io candidato sindaco di Milano? Penso solo al Coronavirus”

Giulio Gallera è sempre più vicino a essere candidato sindaco di Milano nelle elezioni del 2021, anche se l’assessore al Welfare di Regione Lombardia, contattato da TPI, frena: “Non c’è nessuna ufficializzazione. Anzi, io sono concentrato solo ad affrontare l’emergenza sanitaria dovuta al Coronavirus”.

Prima ancora che l’esplosione del Covid-19 travolgesse la Lombardia, facendo quindi di Gallera un personaggio chiave nella gestione della crisi, anche dal punto di vista mediatico, TPI aveva anticipato come l’ipotesi di una sua candidatura a sindaco fosse da tenere in seria considerazione, nonostante il momento non certo facile di Forza Italia.

Due mandati alla guida nell’assessorato che già nella gestione normale è il più importante della Regione rappresentano un asso nella manica davvero prezioso, per l’avvocato che in politica è cresciuto facendo tutta la trafila dal consiglio di zona, fino a Palazzo Lombardia. L’attuale capogruppo di Forza Italia in Consiglio comunale, Fabrizio De Pasquale, ieri è stato più che esplicito. In polemica con il Sindaco Sala e le sue esternazioni sull’Ambrogino d’Oro 2020 ha detto: “Candidiamo Gallera che è veramente operativo e non ha tempo per raccontarci i suoi sogni. La serietà e la competenza sono merce rara in politica”.

Stimolato sul punto nel corso di un’intervista a Repubblica, Gallera ha risposto: “Sono milanese, sono stato 20 anni al Comune, conosco ogni via della mia città e ne sono innamorato. Mi sono sposato qui, ho due figli al liceo, se servirà candidarmi, non mi tirerò indietro”.

La tempistica, come in ogni vicenda della politica, non è certo secondaria. Proprio su questo sono arrivate le critiche di Pierfrancesco Majorino, a sua volta assessore al Welfare del Comune di Milano per otto anni e oggi europarlamentare del PD: “Con gli ospedali sottosopra e i numeri spaventosi di contagi e decessi, buttare tutto in campagna elettorale (un anno prima poi!) è l’ultima cosa che si dovrebbe fare”, scrive su Facebook.

Da qui la necessità di puntualizzare direttamente con Gallera che, come detto, a TPI ha spiegato che la sua candidatura non è ufficiale e che si sta occupando solo dell’emergenza sanitaria. Nel frattempo, però, sulla rete si registrano movimenti di pre-campagna elettorale. Su Facebook è comparsa la pagina “Giulio Gallera Sindaco di Milano”, accompagnata da quella che su Instagram si chiama addirittura “Ultras di Gallera”.

Tuttavia, Alessandro De Chirico (consigliere di Forza Italia in Comune e da tempo vicino all’attuale assessore al Welfare lombardo) spiega che si tratta di iniziative di singoli sostenitori, senza crismi di ufficialità.

Ti potrebbe interessare
Milano / Snam: nuova sede a Milano nel distretto “Symbiosis” di Covivio, iniziativa di rigenerazione urbana a Sud di Porta Romana
Milano / Milano, Albertini si ritira: crescono le azioni di Lupi, ma crollano quelle di Salvini
Milano / Milano, alta tensione nel centrodestra: Salvini e Berlusconi devono scegliere tra Lupi e Albertini
Ti potrebbe interessare
Milano / Snam: nuova sede a Milano nel distretto “Symbiosis” di Covivio, iniziativa di rigenerazione urbana a Sud di Porta Romana
Milano / Milano, Albertini si ritira: crescono le azioni di Lupi, ma crollano quelle di Salvini
Milano / Milano, alta tensione nel centrodestra: Salvini e Berlusconi devono scegliere tra Lupi e Albertini
Cronaca / “Vietato vestirsi da prostituta”: fa discutere il regolamento leghista di un comune del milanese
Milano / 25 Aprile: che mondo sarebbe senza Liberazione? Il video con Massimiliano Loizzi e Cochi Ponzoni
Milano / Milano, Salvini telefona ad Albertini: “Sfida tu Sala”. Ma i sondaggi bloccano l’ex sindaco
Milano / Elezioni comunali, Milano: gli errori della sinistra e una città da ricostruire dopo il Covid (di Louise and Me)
Milano / Regione Lombardia: Mirabelli annuncia un’interrogazione sulla nomina di Cordone
Cronaca / San Siro, le radici del disagio: nel buio della politica, l’unica luce è il volontariato
Milano / Retroscena TPI – Nel M5S si pensa a Toninelli come candidato presidente della Lombardia