Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 17:40
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Milano

Covid-19: Sodalis dona prodotti per la cura del corpo e della casa alla Caritas Ambrosiana

Immagine di copertina

Migliaia di confezioni di beni necessari al mantenimento della cura di sé e della dignità personale saranno disponibili presso gli Empori della Solidarietà nelle province di Milano, Lecco, Varese e Monza-Brianza

Il Gruppo Sodalis dona prodotti per la cura del corpo e della casa per un valore di 200.000 euro alle famiglie in difficoltà.

Migliaia di confezioni di beni necessari al mantenimento della cura di sé e della dignità personale saranno disponibili presso gli Empori della Solidarietà di Caritas Ambrosiana nelle province di Milano, Lecco, Varese, Monza e Brianza.

Le attività del Gruppo Sodalis sono focalizzate sulla cura della persona e della casa. Il gruppo italiano leader nei mercati Health, Beauty, Personal e Home Care interpreta da sempre la propria missione aziendale come una forma di responsabilità sociale.

L’impegno di Sodalis si traduce ora, durante lo stato d’emergenza che stiamo attraversando, in un supporto diretto alle famiglie in difficoltà, messe a durissima prova dai pesanti effetti economici del contagio da Covid-19.

I prodotti per la cura del corpo e della casa fanno parte di quei beni necessari al mantenimento della salute e della dignità personale.

Sodalis ha inviato a Caritas Ambrosiana una donazione che include migliaia di prodotti fra cui: deodoranti, saponi, shampoo, creme per la pelle, detergenti intimi, guanti, salviettine, detersivi per piatti e pavimenti. Sono merci di cui solitamente diamo per scontata la disponibilità, quando vengono a mancare si rivelano invece per tutta la loro importanza.

Cosí si esprime al riguardo Fabio Granata, CEO di Sodalis: “In questo momento profondamente delicato Sodalis Group vuol essere al fianco del Paese, fornendo aiuti concreti, celeri ed efficaci a sostegno del sistema sanitario in prima linea ogni giorno nella lotta al Covid-19”.

Questa donazione si inserisce nel quadro delle attività con cui Sodalis fornisce il proprio supporto alla lotta contro le sofferenze provocate dal contagio. Fra tali attività si segnala la donazione di attrezzature medicali e di prodotti per la cura del corpo eseguita ad Aprile 2020 in favore di una serie di strutture ospedaliere distribuite su tutto il territorio nazionale. Gli aiuti di Sodalis per la lotta al Covid-19 hanno raggiunto ad oggi una cifra prossima a 700.000 euro.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Roma, bambino di due anni e mezzo annega a Santa Severa
Cronaca / “Eugenio Scalfari è morto”: la gaffe del Corriere della Sera su Instagram. Post subito rimosso
Cronaca / Torino, 47enne si sposa in fin di vita in ospedale: poche ore dopo un trapianto di cuore lo salva
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Roma, bambino di due anni e mezzo annega a Santa Severa
Cronaca / “Eugenio Scalfari è morto”: la gaffe del Corriere della Sera su Instagram. Post subito rimosso
Cronaca / Torino, 47enne si sposa in fin di vita in ospedale: poche ore dopo un trapianto di cuore lo salva
Cronaca / Strage Marmolada, identificato il sopravvissuto trovato senza documenti
Cronaca / Incidente sul Cervino, trovati i corpi di due alpinisti: caduti per circa 400 metri
Cronaca / La startup di spesa a domicilio Gorillas lascia l’Italia e licenzia i dipendenti
Cronaca / Roma, baby gang picchia due ragazzi disabili e pubblica video sui social
Cronaca / Covid, identificata nuova sottovariante “Omicron BA.2.75”: perché spaventa più delle altre
Cronaca / Salvano uomo nudo in mare che stava annegando, poi la scoperta: era evaso dai domiciliari
Cronaca / Lettera di uno studente 15enne: “Basta con le divisioni politiche, la tutela dell’ambiente ci riguarda tutti”