Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 10:07
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

La storia di Josefa, la donna sopravvissuta al naufragio al largo della Libia

Immagine di copertina
Il personale della ONG Proactiva Open Arms fa salire su un gommone l'unica persona sopravvissuta al naufragio al largo della Libia, 17 luglio 2018 (PAU BARRENA/AFP/Getty Images)

Il naufragio è avvenuto a ottanta miglia dalle coste libiche. Delle decine di altre persone che viaggiavano con lei non c'è nessuna traccia

Si chiama Josefa, ha 40 anni e arriva dal Camerun. È lei l’unica sopravvissuta al naufragio avvenuto a ottanta miglia dalle coste libiche nella notte tra il 16 e il 17 luglio. “Sono scappata dal mio paese perché mio marito mi picchiava. Mi picchiava perché non potevo avere figli”, ha detto la donna alla giornalista di Internazionale Annalisa Camilli poche ore dopo esser stata salvata dalla Ong spagnola Proactiva Open Arms.

Dal Camerun Josefa era arrivata in Libia. Qui aveva aspettato prima di imbarcarsi sul gommone che l’avrebbe portata in l’Italia. L’imbarcazione su cui viaggiava insieme a decine di altre persone si è rovesciata, però, a ottanta miglia dalle coste libiche. Lei, Josefa, è stata l’unica a sopravvivere a quel naufragio. Gli altri corpi sono stati inghiottiti dal Mediterraneo.

Per ore la donna è rimasta aggrappata a una tavola di legno, sul fondo del gommone. Josefa ce l’ha fatta per miracolo. Quando i soccorritori della Open Arms l’hanno trovata, la temperatura del suo corpo, robusto e forte, stava scendendo rapidamente. La donna sarebbe morta di ipotermia in poco, se il 25enne Javier Filgueira non si fosse buttato in mare per raggiungerla.

“Quando le ho preso le spalle per girarla speravo con tutto il mio cuore che fosse ancora viva”, ha raccontato alla giornalista il soccorritore spagnolo. Per quarantotto lunghissime ore Josefa ha sfidato la morte: il freddo dell’acqua e il sole cocente. Finché alle 7.30 del mattino la Ong spagnola non l’ha salvata. Accanto a lei, i corpi senza vita di un’altra donna e di un bambino di appena cinque anni.

Gli occhi vitrei di Josefa mentre viene issata sul gommone hanno fatto il giro del mondo. Porta addosso i segni dello shock di un viaggio drammatico, Josefa. Dal racconto di Annalisa Camilli emerge la potenza del dramma che la donna ha vissuto in mare. “Non potevo avere figli”, continua a ripetere mentre si tocca la pancia.

“Siamo stati in mare due giorni e due notti”, ha raccontato Josefa. “Sono arrivati i poliziotti libici e hanno cominciato a picchiarci”, ha aggiunto. Non ricorda nulla del viaggio, ma di una cosa è certa: non vuole tornare in Libia. I volontari continuano a prendersi cura di lei e a rassicurarla: sabato prossimo la nave della Ong spagnola sbarcherà a Maiorca e, lontana dalla Libia, Josefa potrà ricominciare a vivere.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Guerra in Ucraina, ultime notizie. Draghi: “Espellere diplomatici atto ostile ma dialogo continui. Kiev deciderà quale pace accettare”
Esteri / Il giornalista russo Solovyov ancora contro Draghi: “Non lo ha eletto nessuno”
Esteri / Giappone, 24enne riceve per errore 340mila euro di aiuti per il Covid e se li gioca tutti al casinò
Ti potrebbe interessare
Esteri / Guerra in Ucraina, ultime notizie. Draghi: “Espellere diplomatici atto ostile ma dialogo continui. Kiev deciderà quale pace accettare”
Esteri / Il giornalista russo Solovyov ancora contro Draghi: “Non lo ha eletto nessuno”
Esteri / Giappone, 24enne riceve per errore 340mila euro di aiuti per il Covid e se li gioca tutti al casinò
Esteri / Ucraina, soldato russo “ha chiuso la famiglia in uno scantinato e stuprato una ragazza”
Esteri / Drone russo sgancia una granata dentro a un bicchiere di plastica | VIDEO
Cronaca / Mosca espelle 24 diplomatici italiani: “Da Roma azioni ostili e immotivate”
Esteri / Al Congresso Usa si è tenuta la prima audizione sugli Ufo
Esteri / Aereo caduto in Cina, le scatole nere: "È stato fatto precipitare volontariamente"
Esteri / Guerra in Ucraina, Mosca: ripresa colloqui pace improbabile. Gli Stati Uniti riaprono la loro ambasciata a Kiev
Esteri / L’”orbanizzazione” degli Stati Uniti: perché la destra americana guarda sempre più al leader ungherese