Me

Previsioni Meteo: che tempo farà oggi in Italia | Domenica 26 maggio 2019

Di Marco Nepi
Pubblicato il 26 Mag. 2019 alle 07:10 Aggiornato il 26 Mag. 2019 alle 07:30
Immagine di copertina

Previsioni meteo oggi 26 maggio 2019 | Temperature | Mari | Venti | Italia

PREVISIONI METEO OGGI 26 MAGGIO 2019 – Chi non controlla spesso il meteo per sapere che tempo farà oggi in Italia? Sereno? Nuvoloso? È prevista pioggia? Le previsioni meteo a Roma oggi? Tante domande a cui i meteorologi cercano di dare risposte precise e in tempo grazie a studi scientifici approfonditi e dettagliati.

Ma andiamo nel dettaglio: come sarà il meteo di oggi in Italia? Quali sono le previsioni del tempo? Di seguito le previsioni meteo (fornite dall’Aeronautica Militare) per la giornata di oggi, domenica 26 maggio 2019:

Previsioni meteo oggi 26 maggio 2019 | NORD

Durante la mattinata di oggi molte nubi compatte al nord-ovest, Emilia Romagna ed aree alpine e pre alpine. Previsti rovesci o temporali, da sparsi a diffusi. Estese e spesse velature sul resto del nord Italia.

Durante il pomeriggio graduale diradamento della nuvolosità in pianura padana, ma aumento di nubi compatte su Emilia Romagna e Veneto centro-meridionale: piogge e rovesci sparsi.

 CENTRO E SARDEGNA

Al centro molte nubi compatte con piogge e rovesci diffusi su tutte le regioni.

SUD E SICILIA

Al sud cielo molto nuvoloso o coperto: precipitazioni diffuse, localmente a carattere di rovescio o temporale su Sicilia e Calabria.

Previsioni meteo oggi domenica 26 maggio 2019 | TEMPERATURE

Dentro il Rojava, guerra di Siria

Temperature minime in aumento su regioni tirreniche e Sicilia. In diminuzione invece su Sardegna, Piemonte, Valle d’Aosta ed aree appenniniche centrali. Stazionarie altrove.

Massime in sensibile diminuzione al centro-sud, Sardegna ed Emilia Romagna. In aumento altrove. In particolare sulla Sicilia.

VENTI

Venti da moderati a forti da sud-est su Sicilia e Calabria. Moderati da oriente sulla Sardegna.

MARI

Molto mossi il mare e il canale di Sardegna, lo stretto di Sicilia, il Tirreno e lo Ionio occidentale. Da mossi a molto mossi l’Adriatico e il resto dello Ionio. Mossi i restanti mari.

Dentro il Rojava, guerra di Siria