Me

Previsioni Meteo: che tempo farà oggi in Italia | Mercoledì 22 maggio 2019

Di Marco Nepi
Pubblicato il 22 Mag. 2019 alle 07:07 Aggiornato il 22 Mag. 2019 alle 07:09
Immagine di copertina

Previsioni meteo oggi 22 maggio 2019 | Temperature | Mari | Venti | Italia

PREVISIONI METEO OGGI 22 MAGGIO 2019 – Chi non controlla spesso il meteo per sapere che tempo farà oggi in Italia? Sereno? Nuvoloso? È prevista pioggia? Le previsioni meteo a Roma oggi? Tante domande a cui i meteorologi cercano di dare risposte precise e in tempo grazie a studi scientifici approfonditi e dettagliati.

Ma andiamo nel dettaglio: come sarà il meteo di oggi in Italia? Quali sono le previsioni del tempo? Di seguito le previsioni meteo (fornite dall’Aeronautica Militare) per la giornata di oggi, mercoledì 22 maggio 2019:

Previsioni meteo oggi 22 maggio 2019 | NORD

Cielo parzialmente nuvoloso su gran parte delle regioni con maggiori schiarite sul settore centro occidentale. Sviluppo di nubi cumuliformi durante le ore pomeridiane. Possibili rovesci a ridosso dei rilievi del triveneto e dell’appennino emiliano-romagnolo.

Previsioni meteo oggi 22 maggio 2019 | CENTRO E SARDEGNA

Al centro iniziali condizioni di cielo generalmente poco nuvoloso. Con il passare delle ore previsti episodi di instabilità pomeridiana, in particolare a ridosso dei rilievi appenninici tra Toscana, Umbria e Marche.

SUD E SICILIA

Bel tempo a parte qualche nuvola più consistente al mattino su Campania settentrionale e dal pomeriggio sulla Sicilia. Previste locali deboli piogge e qualche rovescio.

Previsioni meteo oggi mercoledì 22 maggio 2019 | TEMPERATURE

Temperature minime in aumento su rilievi alpini centro-occidentali, Sardegna orientale, regioni centro-meridionali adriatiche, Basilicata, Calabria, Ionica e Sicilia. Senza particolari variazioni sul resto dell’Italia.

Dentro il Rojava, guerra di Siria

Massime in lievi flessioni sulla Sicilia occidentale. Stazionarie su Piemonte, Liguria, Lombardia, Veneto meridionale, Emilia-Romagna, bassa Toscana e Nord Lazio. In aumento altrove, in particolare sul Friuli Venezia Giulia.

VENTI

Venti deboli dai quadranti occidentali sulle regioni centro-meridionali tirreniche e variabili altrove con locali rinforzi sulle aree appenniniche.

MARI

Mossi il mar Ligure, Tirreno settentrionale e il mar di Sardegna; poco mossi l’Adriatico e lo Ionio settentrionale. Da poco mossi a localmente mossi i restanti mari.