Yamamay e lo spot per donne curvy con Georgina Rodriguez, il web insorge: “È tutta una finta”

Di Anna Ditta
Pubblicato il 27 Ago. 2019 alle 13:09 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 01:59
0

Yamamay lancia lo spot per donne curvy con Georgina Rodriguez, ma il web insorge: “È tutta una finta”

Il marchio di biancheria intima Yamamay ha lanciato di recente la campagna “Everybody”, che punta a sottolineare la bellezza femminile per ogni taglia, anche per le donne curvy. Testimonial d’eccezione per il nuovo spot è Georgina Rodriguez, la fidanzata di Cristiano Ronaldo, che balla insieme ad altre donne con diverse fisicità, indossando capi della collezione basic.

Tuttavia lo spot non è piaciuto a diverse utenti, che sui social hanno criticato il modo in cui Yamamay ha scelto di veicolare un messaggio importante come l’amore delle donne verso il proprio corpo e le proprie forme.

Molte infatti hanno accusato il brand di aver seguito la tendenza body positive, ormai sposata da vari marchi di moda, solo in apparenza.

Il punto sottolineato da molte utenti è che le modelle della campagna non sarebbero abbastanza “imperfette”, ma tutte morbide e sensuali, senza smagliature né cellulite.

Insieme a Georgina Rodriguez nello spot ci sono quattro ballerine: Giulia Pauselli, volto noto di Amici nel 2014 e diventata una delle star del ‘Crazy Horse’ di Parigi, Greta Zuccarello, ballerina classica diventata prima ballerina della compagnia newyorkese Perdidance Contemporary Dance Company, Becky Namgauds, nota per le sue coreografie sperimentali dedicate al potere femminile, e Demi Rox Mensah, ballerina africana che ha partecipato anche al tour delle Spice Girls.

“Se volete sembrare aperti, almeno fatelo bene”, si legge nei commenti, che sono stati riportati in un articolo del Messaggero. “State scherzando? Nessuno in questo video è sovrappeso”.

“Non fate finta di scegliere ragazze più formose per poi pubblicizzarle fisicamente perfette”, scrive un’utente su Instagram, “per stupirci ci vuole molto di più, qualcosa di molto comune”.

“Perchè l’unica curvy è sempre dietro tutte le altre nelle foto?”, si chiedono altre utenti. Anche per chi indossa la taglia prima lo spot è incoerente: “Dite di comprendere tutte le tipologie di fisico femminile, allora perché non fare i body taglia prima ma solo dalla seconda alla quarta?”.

Altre critiche sono state rivolte al fatto che l’unica modella nera indossa un completo “color carne” che potrebbe essere tale per le altre, ma assolutamente non per lei. “Se sei nera e vuoi metterti un color ‘nudo’ non esiste”, è l’accusa.

A proposito della campagna “Everybody” Georgina Rodriguez ha dichiarato invece: “Ho scelto di partecipare al progetto perché ho pensato che questo shooting, oltre ad essere la naturale evoluzione del percorso iniziato con Yamamay con la collezione primavera/estate 2019, potesse essere un’opportunità per farmi portavoce di un messaggio in cui credo molto: l’importanza dell’accettazione del proprio corpo e la conseguente valorizzazione dell’unicità di ciascuno di noi, al di là di ogni modello e stereotipo”.

Georgina Rodriguez: “Cristiano Ronaldo? Non è facile stare con lui”

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.