Covid ultime 24h
casi +20.709
deceduti +684
tamponi +207.143
terapie intensive -47

Salvano dai ghiacci un cane, ma in auto scoprono che è un lupo

L'animale era completamente ricoperto dai ghiaccioli

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 24 Feb. 2019 alle 11:04 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 03:54
0
Immagine di copertina

Tre operai edili in Estonia hanno soccorso quello che credevano fosse un cane in pericolo nelle acque del fiume ghiacciato. Gli uomini stavano lavorando alla diga Sindi sul fiume Parnu quando hanno avvistato l’animale intrappolato nell’acqua gelida.

Dopo aver creato un sentiero attraverso il ghiaccio, hanno portato l’animale congelato in una clinica veterinaria. Solo allora si sono accorti che stavano trasportando un lupo selvatico.

Rando Kartsepp, Robin Sillamae, e Erki Vali, i tre operai ignari del fatto che si trattasse di un lupo hanno solo pensato di portare in salvo l’animale in pericolo.

In auto i tre uomini hanno iniziato a massaggiarlo e ad asciugarlo con quello che avevano a disposizione. “Era calmo, si era appoggiato sulle mie gambe e si era persino addormentato”, ha dichiarato Kartseep nell’intervista rilasciata al quotidiano locale Postmees.

“È davvero una storia a lieto fine e vogliamo ringraziare tutti, in particolare gli uomini che hanno salvato il lupo e i veterinari che non si sono spaventati e lo hanno curato come se fosse un animale domestico”, ha detto l’Epa.

Arrivati nella clinica veterinaria, i tre uomini hanno avuto la conferma. Si trattava di un lupo selvatico, e non di un cane. L’animale è stato poi rilasciato in natura dopo le cure mediche.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.