Covid ultime 24h
casi +16.310
deceduti +475
tamponi +260.704
terapie intensive -2

Alessandra Mussolini ha risposto di nuovo a Jim Carrey

Un altro capitolo della vicenda tra la nipote del Duce e l'attore

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 5 Apr. 2019 alle 19:51 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 03:09
0
Immagine di copertina

Alessandra Mussolini non si placa. La nipote di Benito Mussolini, il dittatore fascista porta avanti la polemica con Jim Carrey, l’attore canadese naturalizzato americano.

Sull’account ufficiale di Twitter del celebre attore era comparso un tweet con una vignetta in cui venivano ritratti Benito Mussolini e la compagna Claretta Petacci a Piazzale Loreto, appesi a testa in giù, il 29 aprile 1945.

Nella didascalia accanto al disegno: “Se vi state chiedendo a cosa porta il fascismo, chiedete a Benito Mussolini e alla sua signora Claretta”. La vignetta è stata disegnata dallo stesso artista e non era affatto piaciuta alla nipote del Duce, che aveva replicato con un altro tweet “You are a bastard”, “sei un bastardo”.

“Se vuole vederla in un altro modo può sempre capovolgere la vignetta e vedere suo nonno che salta di gioia o che ha appena fatto l’appello”, aveva replicato Jim Carrey ad Alessandra Mussolini.

L’attore ha anche aggiunto che non era a conoscenza dell’esistenza della nipote di Mussolini e si era sorpreso per il fatto che la nipote rappresenti un’istituzione governativa.  Alessandra Mussolini ha risposto di nuovo: “La replica di Jim Carrey è peggio del suo disegno”.

Nel tweet la nipote del Duce ha utilizzato una maschera che sembra essere insanguinata. Il riferimento a The Mask, celebre film di Jim Carrey, sembra palese.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.