Me

Mika: “Mia madre ha il cancro. Ha subito un intervento delicato alla testa”

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 14 Ott. 2019 alle 11:22
Immagine di copertina
Mika

Domenica In, Mika: “Mia madre ha il cancro, ha subito un intervento alla testa”

Il cantante Mika ha avuto un’infanzia molto difficile e la persona da cui ha sempre ricevuto un forte sostegno è stata la madre che ora sta lottando contro il cancro. Una confidenza inaspettata, quella rivelata dall’artista libanese – britannico a Domenica In.

Alla conduttrice Mara Venier, Mika ha raccontato la battaglia della madre contro la malattia parlando anche del forte legame che li lega. In una recente intervista l’ex giudice di X Factor ha svelato dettagli del suo passato sconvolgenti. Come l’episodio della sorella rimasta infilzata da una cancellata precipitando dal quarto piano e il padre rapito e preso in ostaggio in Kuwait.

Mika ha un bellissimo rapporto con mamma Joannie. La donna è stata la prima a credere nel talento del figlio ed è stata proprio lei a spingerlo a seguire lezioni di canto e musica.

“Mia madre è davvero combattiva. In questo periodo sta combattendo contro un cancro”, ha dichiarato Mika.

L’artista ha proseguito, svelando anche un retroscena inedito: “Ha subito un intervento gravissimo sulla sua testa e tre settimane dopo, quando era a casa, ho preso il microfono e in 3 ore e mezza, nonostante mi guardasse male, ha deciso di fare quello che le ho chiesto e ha cantato. Poi mi ha chiamato qualche giorno dopo e mi ha detto: “Se con quella registrazione ci fai qualcosa di triste non ti perdonerò mai”. Quattro mesi dopo ha sentito il pezzo registrato e mi ha nuovamente chiamato dicendomi: “Sei uno str…o”.

L’ultimo album “Il mio nome è Michael Holbrook” è dedicato proprio alla madre che oggi sta lottando contro il tumore. “Nel corso della scrittura del mio album la mia vita personale si è complicata tantissimo. Ho perso le mie nonne, tanti amici, e nel frattempo mia mamma si è ammalata”, ha spiegato. Da qui la decisione di scrivere “canzoni non malinconiche ma da fuochi d’artificio, energia, colore”.

Mika: “Gay a 13 anni, quel giorno in bagno in cui capii tutto”

Mika: “Mia sorella è caduta dal quarto piano ed è stata infilzata da una cancellata, mio padre è stato rapito”