Meghan Markle tra droga e alcol: in uscita il film che fa infuriare la regina

La duchessa aveva partecipato alla pellicola nel 2011

Di Rossella Melchionna
Pubblicato il 18 Feb. 2019 alle 12:25 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 08:04
0
Immagine di copertina
Meghan Markle

Meghan Markle bad girl? Sì, ma al cinema. Già nel 2019, infatti, potrebbe uscire nelle sale un film con protagonista la duchessa del Sussex realizzato ben otto anni fa. Una pellicola, però, che potrebbe far infuriare la regina visto che la moglie del nipote Harry appare in versione super sexy, tra droga e alcol.

Il lungometraggio in questione è The boys and girls: guide to getting down, commedia scritta e diretta da Michael Shapiro. Nel cast, oltre a Meghan, ci sono Max Greenfield, Michael Masini e Adam Pally. Il film era stato pensato per la televisione ed è lì che è andato in onda per la prima volta. Ma di recente un distributore americano, la Artist Rights Distribution, ha comprato i diritti per poter lanciare la pellicola nelle sale.

The boys and girls: guide to getting down – remake di un film realizzato nel 2006 – è incentrato su un gruppo di ragazzi che vive a Los Angeles e che pensa a divertirsi tra fiumi di alcol e stupefacenti. Insomma, un classico teen movie che però potrebbe “infangare” la reputazione della duchessa.

LEGGI ANCHE: Un’anziana dice “bella cicciona” a Meghan Markle: come reagisce la duchessa | VIDEO

L’account Instagram segreto di Meghan Markle

In barba al protocollo reale, Meghan Markle aveva un account Instagram segreto. A rivelarlo sono i tabloid britannici, secondo cui la moglie del principe Harry avrebbe avuto un profilo fake per seguire gli amici più stretti almeno fino allo scorso dicembre.

L’attuale duchessa di Sussex aveva dovuto cancellare ogni account di social network una volta fatto ingresso nella Royal Family. Nella vita precedente, quando Meghan era un’attrice di Hollywood, i social network occupavano una gran fetta della sua vita. Basti pensare che oltre alla recitazione, l’altra grande passione della protagonista di Suits era scrivere sul suo blog, in cui dispensava consigli alle sue fan e a cui affidava i suoi pensieri.

Se in un primo momento la new entry in casa Windsor si è lasciata convincere mettendo un punto alla sua vita social, a un certo punto ha ceduto e ha aperto un profilo finto. A Natale però, la duchessa avrebbe deciso di chiudere anche quello.

La decisione, si legge sui quotidiani britannici, è arrivata dopo che a causa dei trolls: infatti pare che la duchessa fosse particolarmente scossa da alcuni commenti che la riguardavano. Tanto da iniziare “mettere a a rischio il suo equilibrio mentale”.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.