Covid ultime 24h
casi +24.099
deceduti +814
tamponi +212.714
terapie intensive -30

Gossip Girl, Serena e Blair stanno tornando?

Si sta pensando a un reboot della serie cult che ha fatto sognare milioni di adolescenti

Di Cristiana Mastronicola
Pubblicato il 3 Feb. 2019 alle 18:52 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 08:31
0
Immagine di copertina
Serena van der Woodsen e la morissima Blair Waldorf

Gossip Girl sta tornando. Forse. A far sognare i fan è, però, qualche rumors che continua a girare. Pare che il presidente di The Cw abbia ammesso di pensare a un possibile reboot della serie che ha fatto innamorare migliaia e migliaia di adolescenti.

Parliamo di un reboot. Quindi niente Blake Lively e Leighton Meester (nella serie rispettivamente la biondissima Serena van der Woodsen e la castanissima Blair Waldorf). I personaggi rimarranno, ma a interpretarli ci saranno nuovi attori.

L’Upper East Side di Manhattan che abbiamo imparato a conoscere tra un litigio e un amore proibito dei protagonisti della serie cult sarà ancora il palcoscenico del reboot, ma sopra vi si muoveranno altre Serene, altre Blair. Insomma, il contenitore resta lo stesso, cambierebbero solo i soggetti.

LEGGI ANCHE: Gossip Girl: il ritorno del teen-drama su Netflix-Italia dal 1 gennaio 2019

Tutte supposizioni, per il momento, ma i presupposti sembrano piuttosto solidi. Mark Pedowitz, presidente della rete televisiva The Cw, ha fatto presente che starebbe pensando a un revival della serie nata nel 2007.

“Ne stiamo discutendo, ma non siamo ancora arrivati ad una decisione definitiva”, ha riferito Pedowitz alla stampa. “Non so esattamente come potrebbe essere”, ha continuato ancora il presidente, che sa che tanto non dipende dalla sua volontà. “Molto dipende dalla Warner Bros. Television”, che detiene i diritti della serie. Ma non soltanto, perché in ballo c’è anche la predisposizione dei due creatori di Gossip Girl: “Molto da Josh Schwartz e Stephanie Savage, perché non vorremmo fare nulla senza di loro”.

Insomma, l’idea per il momento c’è. Manca solo l’ok della produzione e degli ideatori. Poi il cast verrà da sé. Per il momento, quindi, continuiamo a sognare e (ri)godiamoci le puntate su Netflix.

LEGGI ANCHE: Jennifer Aniston: “Una reunion di Friends? Tutto è possibile”

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.