Emily Ratajkowski posta una foto con i peli sotto le ascelle: “Le donne hanno il diritto di scegliere come vogliono essere”

"Le donne hanno il diritto di scegliere (come vestirsi, cosa postare, se depilarsi o meno), a prescindere da quali influenze hanno determinato il modo in cui cercano di apparire. Seguite la vostra strada ragazze, qualsiasi essa sia"

Di Madi Ferrucci
Pubblicato il 11 Ago. 2019 alle 15:47 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 02:05
0
Immagine di copertina
Emily Ratajkowski Credits: MICHAEL AVEDON

Emily Ratajkowski su Instagram con i peli sotto le ascelle

Emily Ratajkowski il 9 agosto ha postato una foto su Instagram in cui si mostra con i peli sotto le ascelle. L’immagine è stata scattata in occasione della pubblicazione del suo articolo sul sito di moda Harper’s Bazaarus. La top model ha commentato il post con queste parole: “Date alle donne l’opportunità di essere quello che vogliono, dategli la possibilità di essere multiformi”. “Ho scritto un articolo in cui parlo di quanto sia importante che le donne abbiano il diritto di scegliere (come vestirsi, cosa postare, se depilarsi o meno), a prescindere da quali influenze abbiano determinato il modo in cui cercano di apparire. Seguite la vostra strada ragazze, qualsiasi essa sia”, ha aggiunto.

Il post è stato commentato anche dalla modella curvy statunitense Ashley Graham che ha scritto: “Sei dannatamente fantastica”. Nella foto Emily appare in reggiseno nero e pantaloni Chanel e guarda intensamente in camera.

Emily Ratajkowski peli ascelle

Nell’articolo la modella parla della sessualità femminile e se la prende con chi limita le donne nel loro modo di mostrare la sensualità: “Mi sorprende il fatto che nel 2019 guardiamo dall’alto in basso le donne che scelgono di essere sexy”. Poi racconta del modo in cui è diventata una femminista: ” Quando ero al college, ho seguito un corso di gender studies ed è lì che ho capito quanto poco fossi informata sulle questioni di genere, è lì che ho iniziato ad analizzare la mia stessa identità di donna”.

Emily Ratajkowski: Il diritto di essere sexy

Descrive anche il rapporto col suo corpo: “Normalmente mi rado le ascelle ma a volte mi piace lasciarmi crescere i peli, a volte mi fa sentire sexy”. Dichiara di essersi spesso sentita giudicata per la sua sensualità, o per il fatto che le piaccia vestirsi con indumenti provocanti.

“Quando sono stata arrestata per la protesta contro la nomina di Brett Kavanaugh alla corte suprema, un uomo mi ha mancato di rispetto e si è arrabbiato, non tanto per la mia protesta ma per il modo in cui ero vestita. Anche altre donne hanno fatto commenti sul fatto che non avessi il reggiseno, sui miei jeans e sulle mie mutande. Secondo loro il fatto che il mio corpo fosse visibile screditava la mia protesta. Ma perché?”. L’interrogativo riguarda la scelta di essere sensuale:” Perché insistiamo nel voler separare  l’eleganza, la classe e la serietà dall’essere sensuale?” si chiede.

Emily Ratajkowski, spunta un tatuaggio hot per il suo compleanno: fan in delirio sui social

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.