Covid ultime 24h
casi +24.099
deceduti +814
tamponi +212.714
terapie intensive -30

Chef Rubio lascia Discovery: “Vi spiego perché”

Di Marco Nepi
Pubblicato il 11 Nov. 2019 alle 08:47
171
Immagine di copertina
Chef Rubio. Credit: Instagram

Chef Rubio lascia Discovery e spiega il perché

Lo chef più amato (e chiacchierato) della tv lascia Discovery (e la tv) per un po’. A spiegare il perché di questa scelta è lui stesso, dopo la polemica scoppiata in seguito a voci che volevano che il cuoco di Unti e bisunti fosse stato licenziato dall’emittente per le sue idee politiche, spesso al centro del dibattito.

Chef Rubio ha risposto sui social, spazzando via così ogni dubbio su quanto accaduto con Discovery. “I motivi per cui ho deciso di interrompere Camionisti in trattoria sono molteplici e non starò qui a motivarli, visto che di certe cose si parla (e si è già parlato) nelle apposite sedi”, scrive lo chef nelle stories di Instagram.

“Di certo posso dirvi che è stata l’unica cosa giusta da fare, e per correttezza nei vostri confronti che sempre mi sostenete con fiducia, e per coerenza nel percorso professionale e di vita che sto facendo”, continua Rubio.

Poi lo chef continua andando a fondo e spiegando la motivazione principale che l’ha portato a scegliere questa strada: “Non avevo più la serenità, le motivazioni e l’energia per continuare a girare qualcosa in cui sentivo di aver già dato tutto. Continuare a girare per gli ascolti non è mai stata né mai sarà una mia peculiarità, e farlo per inerzia mi avrebbe reso infelice e ancor più nervoso di quanto già non fossi alla fine della terza stagione”, ha spiegato ancora Rubio.

“La cosa sarebbe ricaduta sia sul prodotto che sulla mia incredibile troupe. Loro meritano solo il massimo e io quel massimo non avrei più potuto garantirlo”, ha continuato lo chef, che poi spiega di aver rinunciato così a una ella somma di denaro, “che sinceramente m’avrebbe pure fatto comodo”.

“Ma al contrario vostro, me posso guarda ogni giorno allo specchio senza sputammenfaccia, quindi quando parlate di me o vi informate meglio oppure tacete, perché altrimenti fate solo delle ricchissime figure dimmerda”, ha concluso Chef Rubio.

Nel mirino del cuoco c’è un blogger di programmi televisivi e di cucina, Dominique Antognoni, che sul suo blog ha scritto che Rubio sarebbe stato “amorevolmente accompagnato alla porta” per via delle sue idee politiche, da sempre espresse in modo esplicito sui social.

171
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.