Covid ultime 24h
casi +16.079
deceduti +136
tamponi +170.392
terapie intensive +66

Checco Zalone tra gli ospiti di Sanremo 2019? La risposta dell’attore

Le dichiarazioni sono state rilasciate ai microfoni de "I Lunatici"

Di Rossella Melchionna
Pubblicato il 10 Gen. 2019 alle 12:13 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 09:01
0
Immagine di copertina

Checco Zalone ospite a Sanremo 2019? No, almeno secondo quanto affermato dall’attore il 10 gennaio 2019 a I Lunatici, trasmissione radiofonica in onda su Rai Radio2. “Io superospite? Sono balle. Non ho il coraggio di andare all’Ariston, è un palco difficilissimo. E poi sarò in Kenya, come faccio a tornare?”.

L’interprete di Cado dalle nubi, infatti, partirà a breve per l’Africa per girare L’amico di scorta. “Sarà ambientato lì il mio prossimo film. Se non mi rapiscono – ha ironizzato Zalone –  E sarà molto impegnativo”.

Checco Zalone e cinema

Nel corso del programma, l’attore ha parlato del suo rapporto con il cinema. “Crea molta più ansia uno spettacolo dal vivo piuttosto che girare un film. Girare un film è bellissimo. Puoi ripetere una scena, cambiarla, pensarci. Nei live invece non ci sono queste possibilità – ha detto Zalone – L’ansia sul film viene quando sta per uscire, quando sei in promozione. Fino a quel momento è il più bel lavoro del mondo”.

Il regista di Quo vado? ha poi aggiunto: “Quando stai facendo il montaggio, sei vittima del giudizio di tutti. Mi è successo che volessi tagliare una scena di un film, ma all’improvviso è entrata nella saletta la signora delle pulizie. L’ha guardata e si è messa a ridere e così ho deciso di tenerla”.

Far divertire il pubblico non è un’impresa facile. “Fare il comico per chi è ansioso come me è terrificante. C’è sempre il timore di fare una battuta che non faccia ridere nessuno. Poi, però, quando sali sul palcoscenico passa tutto”.

Checco Zalone e fake news

Zalone, di recente, è stato coinvolto in una bufala sui social. A tal proposito ha dichiarato: “Mi hanno fatto morire su Facebook, il mio urologo ringrazia. Mia mamma mi chiamava preoccupata ogni due ore chiedendomi se fossi sicuro di essere vivo. Queste cose portano bene, chi non è morto sui social?”.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.