Covid ultime 24h
casi +25.853
deceduti +722
tamponi +230.007
terapie intensive +32

La risposta velenosa di Flavio Briatore a chi lo critica per l’offerta di lavoro con stipendio troppo basso

Di Cristiana Mastronicola
Pubblicato il 30 Ago. 2019 alle 18:23 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 01:57
0
Immagine di copertina
Flavio Briatore. Credit: Instagram

Flavio Briatore e la risposta alle polemiche per l’offerta di lavoro

L’imprenditore Flavio Briatore è finito nell’occhio del ciclone per un’offerta di lavoro pubblicato sui suoi account social per un posto al suo “Cipriani Montecarlo” e in queste ore pubblica la sua risposta alle polemiche. L’annuncio ha suscitato due reazioni differenti. Da una parte sotto al post sono fioccate risposte da parte di aspiranti economi, che hanno plaudito alla mossa dell’imprenditore, o di chi ha visto nel gesto di Briatore una buona azione.

Dall’altra, però, in tanti hanno attaccato l’imprenditore perché quello indicato nell’annuncio di lavoro sarebbe uno stipendio troppo basso. Briatore, però, non si è arreso agli insulti e così ha pubblicato un nuovo post sui social in cui aggiorna i suoi followers sullo stato della situazione.

Il post di Flavio Briatore su Instagram

“Dopo due giorni abbiamo selezionato 400 curriculum per il ruolo di Economo presso Cipriani Montecarlo. Stiamo procedendo con un ulteriore screening per selezionare il miglior candidato possibile che possa garantirci professionalità, serietà e stabilità”, scrive l’imprenditore.

“Come indicato precedentemente, daremo priorità alle persone che vivono nell’area Nizza – Imperia, in quanto necessitiamo di integrare nel nostro team questa persona al più presto”, specifica Briatore.

“Tutti questi curriculum ricevuti sono anche la risposta FORTE & CHIARA ai leoni da tastiera che hanno deriso un compenso base (quindi che esclude bonus e benefits) di 2.000 euro netti al mese. Uno stipendio che permetterebbe a molte famiglie di vivere meglio, o ad un ragazzo giovane di mettersi subito in gioco senza dover passare per mesi di stage gratuiti o con piccoli rimborsi spese”, si legge ancora nel post dell’imprenditore.

“Io e le mie aziende rispettiamo il lavoro delle persone. Lavoro, una parola sconosciuta ai leoni di tastiera che pensano a compilare il modulo per il reddito di cittadinanza anziché darsi da fare”, conclude Flavio Briatore mettendo così a tacere chi l’ha criticato tanto.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.