Covid ultime 24h
casi +15.199
deceduti +127
tamponi +177.848
terapie intensive +56

Da Borghi a Gassmann, il mondo del cinema contro la chiusura di Rai Movie

Di Antonio Scali
Pubblicato il 16 Apr. 2019 alle 22:27 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 02:57
0
Immagine di copertina

Una vera e propria mobilitazione a favore di Rai Movie. Il mondo dello spettacolo italiano protesta contro la decisione dell’ad Salini di chiudere il canale in chiaro dedicato al cinema, oltre a quello dedicato alle fiction Rai Premium.

Alla base della scelta del servizio pubblico gli ascolti troppo bassi. L’idea sarebbe quella di sostituirli con un nuovo canale dedicato al pubblico femminile. Una decisione che ha fatto infuriare molti utenti sui social, tanto che sono state lanciate delle vere e proprie petizioni sui social.

In rete, in particolare, è stato lanciato un hashtag ufficiale, #nonchiudeteraimovie, condiviso da numerosi personaggi famosi del grande schermo. Registi e attori sui social chiedono di firmare la petizione online che si rivolge alla “Rai Radiotelevisione Italiana: Non chiudete Rai Movie”.

Tra questi Alessandro Gassmann, Francesca Archibugi, Alessandro Borghi, Vinicio Marchioni, il direttore della Mostra del cinema di Venezia Alberto Barbera e molti altri.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.