Ambra Angiolini non vuole sposare Massimiliano Allegri

Di Cristiana Mastronicola
Pubblicato il 29 Apr. 2019 alle 12:40 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 02:53
0
Immagine di copertina
Ambra Angiolini; Massimiliano Allegri

Ambra Angiolini torna a parlare della sua relazione con Massimiliano Allegri. La regina di Non è la Rai il 28 aprile è stata ospite del salotto domenicale di Mara Venier.

La storia d’amore con l’allenatore della Juventus procede a gonfie vele, assicura Ambra, ma questo non vuol dire affatto che ci sono nozze in vista. La showgirl mette così a tacere i rumors secondo cui i due starebbero pensando al matrimonio.

“Ci ho messo tanto a pensare di piacermi e non sento più l’esigenza sociale di essere moglie di qualcuno. Sennò siamo sempre ‘fidanzate di’, ‘mogli di’, ‘ex di qualcun altro’. Io amo un uomo e questo può bastare”, ha detto Ambra Angiolini.

Un amore forte, quello che lega i due, confermato anche dallo stesso Allegri, che, ospite lo stesso giorno del programma di Fabio Fazio Che Tempo Che Fa, ha rivelato di essere innamoratissimo di Ambra.

Su alcuni siti di gossip negli ultimi tempi girava voce che la bella attrice fosse in dolce attesa. Pare, però, che la notizia non sia fondata, tanto che la stessa Ambra non ha fatto cenno a nulla del genere da Mara Venier.

La regina di Non è la Rai e l’allenatore della Juve fanno coppia fissa ormai da quasi tre anni. I due sono particolarmente riservati e non amano mostrarsi in pubblico.

In un’intervista a Vanity Fair, Ambra ha rivelato che quando è finita la storia con il suo ex marito, Francesco Renga, da cui ha avuto due figli, ha sentito il bisogno di fare qualcosa per sé: “Ho strappato un velo e non l’ho fatto né per altruismo, né per bontà, né tantomeno come dicono in tanti facendomi incazzare, per i figli. Avevo bisogno di brillare perché se non brillo io e non sono felice non possono esserlo neanche le persone alle quali voglio bene”.

Poi ha incontrato Massimiliano Allegri e tutto è cambiato: “È arrivato l’unico uomo nella vita che sia stato capace di abbracciarmi senza stringermi. È arrivato quello che non stavo cercando ma che era necessario trovassi. È talmente bello che non mi interessa che qualcuno capisca né che la cosa piaccia o dispiaccia. Per la prima volta mi interessa soltanto una cosa: saper che tornerà da me. Sempre”.

Ambra Angiolini anche quest’anno è stata scelta per la conduzione del Concertone del Primo Maggio a Roma, insieme a Lodo Guenzi, frontman della band bolognese Lo Stato Sociale.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.