Covid ultime 24h
casi +17.455
deceduti +192
tamponi +257.024
terapie intensive +15

Adrian finisce sui siti pornografici: il cartoon di Celentano spopola nella categoria “hentai”

Di Antonio Scali
Pubblicato il 6 Mar. 2019 alle 18:53 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 03:46
0
Immagine di copertina

ADRIAN PORNO – Non c’è proprio pace per Adrian, la serie animata voluta e ideata da Adriano Celentano e sospesa da Mediaset per via degli ascolti troppo bassi. I fan, pochi per la verità, dovranno attendere l’autunno per vedere nuovamente su Canale 5 le avventure dell’orologiaio con le fattezze del popolare cantante, anche se la versione ufficiale della rete parla di uno stop per via di un malanno di Celentano. (QUI TUTTI I DETTAGLI)

Di certo c’è che Mediaset puntava molto sul format di Adrian, tanto da investirci circa 20 milioni di euro. Un progetto tormentato e partito male dall’inizio, con continui rinvii di anno in anno sulla messa in onda.

Le quattro puntate trasmesse da Canale 5 hanno deluso dal punto di vista degli ascolti, anche a causa della scarsa presenza di Celentano nello show in diretta da Verona che anticipava il cartone. Ma oggi Adrian sembra aver trovato una nuova popolarità, almeno sul web. O per meglio dire in una particolare categoria di siti: quelli pornografici.

E si, perché alcune scene del cartoon sono finite sui principali siti per adulti, come Xvideos. In effetti che nella serie che si avvale dei disegni di Milo Manara ci fossero delle immagini un po’ spinte – con diversi nudi e scene di sesso – era sembrato subito palese a molti utenti durante la messa in onda su Canale 5. 

Ovviamente nulla di pornografico, sia chiaro. Tuttavia Adrian è finito su questi siti hot, in particolare nella categoria “hentai”, che raccoglie video sessualmente espliciti con protagonisti i personaggi dei manga o dei cartoni animati.

Evidentemente si tratta di una provocazione scherzosa da parte di qualche utente italiano, ma che potrebbe far apprezzare la serie animata anche all’estero. Sul sito xvideos è stata caricata l’intera prima puntata di Adrian, proposta appunto come “hentai”. A dare un’occhiata al numero di visualizzazioni, sembra che molti utenti abbiano gradito.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.