Coronavirus:
positivi 15.060
deceduti 34.818
guariti 191.083

La verità sui polli di McDonald’s, nuova campagna degli animalisti a Times Square

Fino al 31 ottobre verrà affisso nella famosa piazza di New York un video che riguarda i polli utilizzati dai fornitori del gigante del fast food

Di Anna Ditta
Pubblicato il 22 Lug. 2018 alle 17:35 Aggiornato il 22 Lug. 2018 alle 17:39
1.2k
Polli McDonald’s
Una nuova campagna internazionale in favore della protezione degli animali è stata lanciata a  Times Square, la piazza più famosa di New York. Il destinatario è McDonald’s a cui gli animalisti chiedono di mettere fine alla crudeltà nei confronti dei polli che riforniscono la sua catena di fast food. 
Su un grattacielo di Times Square verrà mostrata da questa settimana fino al 31 ottobre una pubblicità di 10 secondi che rilancia la campagna rivolta a McDonald’s e la petizione che è stata promossa anche attraverso una lunga lettera pubblicata da The New York Times a marzo di quest’anno.

La campagna video è visibile a 1500 Broadway Ave e sulla 43esima Strada e andrà in onda almeno 60 volte al giorno, con l’obiettivo di raggiungere almeno un milione di persone che ogni giorno visitano Times Square. Inoltre, è già visibile e diffusa tramite i social media di Animal Equality.
Nella lettera, Animal Equality International e le altre organizzazioni chiedevano a McDonald’s di adottare nuovi standard significativi per la protezione degli animali, in modo da ridurre le sofferenze di centinaia di milioni di polli McDonald’s che finiscono nel menù del fast food.
“Circa 90 aziende – inclusi molti competitor diretti di McDonald’s come Burger King, Subway e Jack in the Box – si sono già impegnate in policy aziendali concrete e apporteranno cambiamenti reali che miglioreranno le vite dei centinaia di milioni di polli”, spiega Matteo Cupi, Direttore Esecutivo di Animal Equality Italia. “La domanda quindi è una sola, quando McDonald’s smetterà di indugiare e si impegnerà a eliminare le pratiche crudeli messe in atto dai suoi fornitori? I polli sono animali sociali e intelligenti che meritano di meglio. Il tempo del cambiamento è arrivato ed è adesso”.  
La coalizione di organizzazioni dietro la campagna include, oltre ad Animal Equality, The Humane League, Mercy For Animals, Compassion In World Farming, Compassion Over Killing e World Animal Protection.

1.2k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.