Covid ultime 24h
casi +23.225
deceduti +993
tamponi +226.729
terapie intensive -19

La buca di un coniglio che conduce a una grotta dei Cavalieri Templari

Secondo una leggenda, le Grotte di Caynton, nel Regno Unito, furono usate dai seguaci dei Cavalieri Templari nel Diciassettesimo secolo

Di TPI
Pubblicato il 9 Mar. 2017 alle 13:35
0

Nel campo di un contadino nei pressi di Shifnal, nello Shropshire, nel Regno Unito, la buca di un coniglio custodisce un tesoro nascosto: un magnifico santuario sotterraneo. Si tratta di un sistema di grotte sottoterra, conosciute con il nome di Grotte di Caynton.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come.

Secondo una leggenda locale, queste grotte furono utilizzate dai fedeli dell’ordine dei Cavalieri Templari nel diciassettesimo secolo. Il tunnel della buca conduce a una rete di passaggi e arcate scolpiti nell’arenaria, una roccia sedimentaria, che si conservano ancora intatte.

Secondo quanto riportato dall’Historic England, un ente pubblico che si occupa della cura del patrimonio storico in Inghilterra, la struttura sarebbe stata scavata alla fine del diciottesimo secolo o nei primi anni del diciannovesimo. Molto dopo lo scioglimento dell’ordine dei Cavalieri Templari. 

Il fotografo inglese Micahel Scott ha raggiunto lo Shropshire per fotografare il santuario, dopo aver visto un video su internet. Scott, che definisce le Caynton come un “tempio sotterraneo”, racconta che alcune camere sono talmente piccole che bisogna mettersi a carponi per entrarvi.

Secondo quanto riportato dalla Bbc, le grotte furono chiuse al pubblico nel 2012 per evitare l’accesso ai vandali e ai praticanti della magia nera. 

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.