Covid ultime 24h
casi +16.310
deceduti +475
tamponi +260.704
terapie intensive -2

Trasformazione digitale: il modello virtuoso del gambling online

Di Marco Nepi
Pubblicato il 14 Gen. 2021 alle 12:24 Aggiornato il 14 Gen. 2021 alle 14:20
0
Immagine di copertina

Il 2021 sarà un anno di ulteriori trasformazioni per il mondo del lavoro, cambiamenti dettati dalle nuove tendenze imposte dall’emergenza sanitaria globale e dalle nuove richieste dei consumatori.

Le varie fasi di lockdown che si sono alternate negli ultimi 9 mesi hanno modificato profondamente l’organizzazione e la struttura aziendale.

Le dinamiche sono completamente cambiate rispetto ai rigidi schemi del passato. La chiusura forzata di uffici e coworking, i meeting virtuali, la maggiore flessibilità del lavoro, hanno modificato gli equilibri preesistenti e generato nuovi modelli virtuosi sull’onda della trasformazione digitale.

Il processo di riconversione digitale delle aziende, iniziato nel 2020, subirà un’accelerazione nel 2021 grazie anche all’integrazione nel Recovey Plan del governo. Per le aziende sarà fondamentale creare un nuovo ecosistema digitale per mantenersi al passo con le richieste degli utenti e con il nuovo modello di società.

Il settore del gambling online rappresenta uno dei modelli virtuosi di questa trasformazione digitale, processo iniziato nel nostro paese durante i primi anni dello scorso decennio. Affidarsi completamente alla tecnologia ha permesso agli operatori di gioco attivi in Italia di aumentare la propria popolarità sulla rete, di aumentare il proprio fatturato e di sviluppare nuove soluzioni per gli utenti. Per ottenere tali risultati i maggiori brandi legati al betting e ai casinò online hanno dovuto rivedere le proprie strategie e piani aziendali.

La chiave principale di questa trasformazione digitale è stata l’incremento degli investimenti tecnologici per offrire agli utenti piattaforme digitali al passo coi tempi, sistemi di supporto e applicazioni tecnologiche compatibili con i nuovi devices, specialmente con smartphone e tablet, che sono divenuti i dispositivi più adottati dai quasi 3 milioni di utenti che frequentano le piattaforme di gioco italiane.

ha messo in evidenza all’interno di una indagine pubblicata il mese scorso anche altri fattori chiave, che contribuiranno all’accelerazione del processo di trasformazione digitale.

Tra questi il più importante è quello che verte sul cambio della mission aziendale, con le piattaforme di gaming che stanno puntando sulla responsabilità sociale.

La divulgazione del gioco responsabile è divenuto uno dei cavalli di battaglia di tutte le aziende che operano nel settore. Il 2020 ha visto una crescita di tutti i brand che hanno intensificato il loro impegno sociale per connettersi adeguatamente con il loro pubblico. Grazie alla carta della responsabilità sociale delle imprese, molti brand sono divenuti leader di pensiero sui social network, incoraggiando attraverso i loro contenuti il cambiamento in atto nella società.

Anche il 2021 sarà influenzato dagli effetti della pandemia Covid-19, ma a differenza del 2020 le aziende hanno già pronte le strategie idonee per contrastare gli effetti economici negativi delle chiusure forzate che si verificheranno prima del raggiungimento dell’immunità di gregge in Italia e negli altri paesi della Comunità Europea.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.