Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 22:15
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Violenta la damigella della sua futura moglie a due giorni dal matrimonio, ma le nozze si celebrano comunque

Immagine di copertina
Credits: Daily Mail

L'uomo di 28 anni ha condotto l'amica della sua futura sposa nello spogliatoio della festa prematrimoniale

Violenta la damigella amica della moglie a due giorni dal matrimonio

Un uomo 28enne di Stroudsburg, in Pennsylvania, è stato accusato di aver violentato una delle damigelle d’onore della sua futura sposa a soli due giorni dal matrimonio.

Ma nonostante questo, la coppa si è sposata comunque.

La “vittima”, amica della futura sposa, è una 29enne dell’Oregon, di cui l’uomo avrebbe abusato il 30 agosto scorso proprio durante il party prematrimoniale celebrato allo Shawnee Inn a Smithfield Township, un resort di lusso dove si erano riuniti amici e parenti della coppia. La donna sarebbe stata incosciente per l’eccessivo consumo di alcol quando il futuro sposo ha abusato di lei.

La ragazza, che ha sporto denuncia, ha raccontato alla polizia che l’aggressore l’ha condotta nello spogliatoio dell’hotel e l’ha violentata mentre era incosciente: era talmente ubriaca che sarebbe persino svenuta.

Quando ha riacquistato i sensi, si è ritrovata insieme al futuro sposo, che l’accarezzava mentre lei era completamente nuda.

Una scena a cui anche la sposa avrebbe assistito, irrompendo nello spogliatoio per mettere fine allo scempio.

Gli inquirenti hanno confermato la versione raccontata dalla damigella grazie alle immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza, che hanno immortalato l’uomo mentre trascinava la 29enne nello spogliatoio.

L’aggressore ha ammesso di aver violentato la damigella in una telefonata intercettata dagli inquirenti, in cui confessava di essere dispiaciuto per l’accaduto.

Ma due giorni dopo il misfatto,  il primo settembre, le nozze si sono celebrate comunque, anche se non è chiaro se la damigella abbia partecipato o meno alla cerimonia.

Un conoscente degli sposi ha raccontato a un quotidiano locale: “Sembravano felici e innamorati, non ho mai sentito parlare di litigi o problemi tra di loro”.

Rovina il matrimonio del fratello con un peto: “Ora mia cognata mi odia”

Ti potrebbe interessare
Esteri / Casa bombardata a Gaza, morti 8 bambini e 2 donne
Esteri / Maxi attacco a Gaza, distrutto palazzo dei media evacuato e i tunnel di Hamas. Finora i morti sono 139
Esteri / Pulizia etnica e giornalisti arrestati: in Etiopia non basta un premio Nobel per la pace
Ti potrebbe interessare
Esteri / Casa bombardata a Gaza, morti 8 bambini e 2 donne
Esteri / Maxi attacco a Gaza, distrutto palazzo dei media evacuato e i tunnel di Hamas. Finora i morti sono 139
Esteri / Pulizia etnica e giornalisti arrestati: in Etiopia non basta un premio Nobel per la pace
Esteri / Un milione di dollari in palio per chi si vaccina: la lotteria dell’Ohio per incentivare i No Vax
Esteri / "Io, scrittore israeliano, vi dico che l'inferno non finirà mai: Israele non sa riconoscere i suoi errori"
Esteri / Nuovi raid su Gaza, tre razzi lanciati dalla Siria. Finora 126 morti
Esteri / “I vaccinati causano infertilità e aborti”: i no-mask pensano addirittura di usare la mascherina
Esteri / In Cambogia migliaia di persone sono rimaste senza cibo e medicine a causa del lockdown
Esteri / Iran, ragazzo di 20 anni decapitato dai suoi familiari perché gay
Esteri / L’uomo con 151 figli e 16 mogli: “Il mio lavoro è soddisfarle sessualmente”