Coronavirus:
positivi 14.621
deceduti 34.854
guariti 191.944

Il video del presunto attentatore di Istanbul

Un filmato diffuso dai media turchi mostra il volto dell'uomo sospettato per la strage di capodanno al Reina

Di TPI
Pubblicato il 3 Gen. 2017 alle 09:31 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 21:33
0
Immagine di copertina

I media turchi hanno diffuso un video dell’uomo che è sospettato di aver commesso la strage della notte di capodanno nel locale Reina di Istanbul, costata la vita a 39 persone.

Il filmato sembra girato nel centro di Istanbul, ma non è specificato se sia stato fatto lo stesso giorno della strage alla discoteca.

Nei 40 secondi del video l’uomo guarda in camera e cammina per la strada in mezzo ai passanti.

Indossa un giubbotto scuro che potrebbe essere quello immortalato dalle telecamere di sicurezza la notte di capodanno.

La responsabilità della strage è stata rivendicata dall’Isis.

L’identità dell’uomo sarebbe già stata scoperta dalle autorità turche, anche se non è ancora stata resa nota. Secondo il principale quotidiano laico della Turchia, Hurriyet, la famiglia dell’uomo sarebbe stata arrestata e in passato l’attentatore avrebbe combattuto con l’Isis in Siria.

Ieri era stata diffusa la notizia che gli investigatori turchi stanno seguendo la pista cinese. L’autore dell’attacco potrebbe provenire dallo Xinjiang, nella Cina nordoccidentale, dove risiede la comunità degli uiguri, una folta minoranza musulmana e turcofona.

Ma non si esclude che possa avere anche origini uzbeke o kirghise, come alcuni dei responsabili della strage di fine giugno all’aeroporto Ataturk di Istanbul.

Le forze dell’ordine hanno eseguito 12 arresti in Turchia in relazione all’attacco, ma il presunto attentatore si trova ancora in fuga.

— Leggi anche: Chi sono gli uiguri

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.