Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:15
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Venezuela, Guaidò interdetto per 15 anni da qualsiasi incarico pubblico

Immagine di copertina

Il presidente del Parlamento venezuelano Juan Guaidò è stato inibito per 15 anni da qualsiasi incarico pubblico. A stabilirlo è la Contraloria general de Venezuela, organismo equivalente alla nostra alla Corte dei Conti.

Juan Guaidò, che si era autoproclamato presidente, è stato riconosciuto da più di di 50 paesi, tra cui gli Stati Uniti.

Juan Guaidò, ha liquidato come una “farsa” l’interdizione dai pubblici uffici pronunciata nei suoi confronti dalle autorità venezuelane.

“Non esiste un controllore, non esiste un’inibizione, il Parlamento venezuelano è l’unica istituzione che può indicare un controllore”, ha replicato Guaidò.

Il Gruppo di Contatto sul Venezuela, riunito a Quito, ha definito un atto “arbitrario” l’interdizione dai pubblici uffici di Guaidò.

“Questa decisione politica senza alcun rispetto del necessario processo è ancora una volta la dimostrazione dell’arbitraria natura delle procedure giudiziarie nel paese. È urgente il ripristino della democrazia, del diritto e della separazione dei poteri”, si legge in una nota.

Sulla stessa linea anche gli Stati Uniti, che hanno definito “ridicola” l’interdizione di Guaidò.

“È assurdo, è ridicolo”, ha commentato il portavoce del Dipartimento di Stato, Robert Palladino.

Guaidò inoltre sostiene che il responsabile dell’organismo che lo ha destituito, la Contraloria general, Elvis Amoroso, è stato nominato dall’Assemblea costituente che lui non riconosce e considera illegittimo. L’organismo, eletto con poteri legislativi dal presidente Nicolas Maduro, non è riconosciuto dall’opposizione nè da parte della comunità internazionale.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Liberato Baquer Namazi, ex responsabile Unicef detenuto in Iran insieme al figlio
Esteri / Lo stop del Cremlino al leader ceceno Kadyrov sull’uso dell’atomica: “Valutazioni obiettive ed equilibrate”
Esteri / Shock anafilattico dopo aver mangiato un burrito: i camerieri si rifiutano di chiamare i soccorsi e lui muore
Ti potrebbe interessare
Esteri / Liberato Baquer Namazi, ex responsabile Unicef detenuto in Iran insieme al figlio
Esteri / Lo stop del Cremlino al leader ceceno Kadyrov sull’uso dell’atomica: “Valutazioni obiettive ed equilibrate”
Esteri / Shock anafilattico dopo aver mangiato un burrito: i camerieri si rifiutano di chiamare i soccorsi e lui muore
Esteri / Quando Biden diceva: “Annettere alla Nato gli Stati Baltici sarebbe un errore”
Esteri / Perché la ragazza italiana Alessia Piperno è stata arrestata in Iran: il motivo del fermo
Esteri / Chi è Alessia Piperno, la travel blogger italiana arrestata in Iran
Esteri / Risposta Usa alle minacce nucleari russe: "Putin potrebbe prendere decisione irresponsabile"
Esteri / “In caso di attacco nucleare risponderemmo eliminando ogni forza russa in Ucraina”
Esteri / Burkina Faso: secondo golpe militare in un anno
Esteri / Proteste in Iran, Ong: “Uccise 92 persone”. Manifestanti rinchiusi nella Sharif University dalla polizia