Covid ultime 24h
casi +20.884
deceduti +347
tamponi +358.884
terapie intensive +84

Usa, il New Hampshire ha abolito la pena di morte. È il 21esimo stato a farlo

Di Donato De Sena
Pubblicato il 31 Mag. 2019 alle 12:31 Aggiornato il 11 Set. 2019 alle 02:20
0
Immagine di copertina

USA PENA DI MORTE ABOLITA IN NEW HAMPSHIRE – Mai più pena capitale. Il New Hampshire è il 21esimo stato degli Stati Uniti d’America ad abolire la pena di morte. Nello stato il Senato ha votato contro il veto posto dal governatore repubblicano Chris Sununu. Il New Hampshire era rimasto l’ultimo Stato della regione del New England a prevedere la pena capitale. La decisione dei senatori è arrivata a circa due mesi dall’annuncio da parte di Gavin Newsom, governatore della California, della sua firma sulla moratoria sulla pena di morte, una moratoria che riguarda ben 737 detenuti nel braccio della morte e la cui esecuzione è stata sospesa.

Usa Pena di morte | Il New hampshire abolisce la pena capitale

Come spiega la stampa americana il provvedimento del New Hampshire è simbolico, se si considera che lo stato americano non ha un sistema di pena di morte attivo e non sono previste esecuzioni. L’ultima risale al 1939. Nello stato al momento c’è una sola persona nel braccio della morte. Si tratta di un detenuto condannato più di dieci anni fa per aver ucciso un poliziotto. In New Hampshire i legislatori avevano già tentato in passato di abolire la pena capitale, ma non ci erano riusciti a causa di veti da parte dei governatori. Poi, nel 2014, il tentativo era saltato a causa di un voto in Senato non passato per un solo voto.

>  La fine della pena di morte?

L’Unione europea plaude alla decisione del New Hampshire di abolire la pena di morte ribadendo che la condanna a morte costituisce un “affronto alla dignità umana”. In una nota il portavoce del servizio di azione esterna dell’Ue (l’European Union External Action, Eeas) guidato da Federica Mogherini sottolinea che la pena capitale ed è una “punizione crudele e degradante e non dimostra che funzioni come deterrente più efficace contro il crimine rispetto alla detenzione”. Come Unione Europea, “siamo fermamente contrari alla pena di morte e continueremo a incoraggiare la sua abolizione nei pochi paesi che ancora la applicano”.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.