Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 22:26
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

L’uragano Hermine minaccia la Florida

Immagine di copertina

Hermine è il primo uragano a raggiungere la terraferma e colpire la Florida da 11 anni a questa parte, ma il meteo nazionale lo ha già declassato a tempesta tropicale

Nelle prime ore del mattino di venerdì 2 settembre la Florida è stata colpita da Hermine, un uragano identificato di categoria 1 che ha portato con sé una forte tempesta.

Erano 4mila giorni che non si vedeva un uragano in Florida – l’equivalente di circa 11 anni – e il governatore repubblicano Rick Scott ha dichiarato lo stato d’emergenza per 51 contee e per tutti i residenti minacciati dalla forte tempesta.

Secondo quanto attestato dal Centro Nazionale degli Uragani del paese, le raffiche di vento hanno raggiunto i 130 chilometri orari.

Dopo aver imperversato sulle coste per due ore, l’uragano Hermine si è mosso verso le zone interne e ha perso di potenza, e infatti è stato successivamente declassato a tempesta tropicale dal servizio meteo nazionale.

Le istituzioni ufficiali di Tallahassee, capitale della Florida, ovvero della città colpita dalla rotta dell’uragano,hanno annunciato che ben 70mila abitazioni sono senza energia.

Sui social media molti cittadini hanno postato immagini di inondazioni: a sud di Tallahassee, a Cedar Key, la tempesta ha alzato il livello del mare di 10 piedi.

Il capo della polizia di Cedar Key, Virgil Sandlin, ha annunciato che la situazione è critica: “l’acqua ha raggiunto numerose abitazioni, pur avendo già vissuto una situazione simile con l’uragano Elena nel 1985, non ricordo una devastazione simile”.

Hermine sarà il primo uragano a raggiungere la terraferma e colpire gli Stati Uniti dall’uragano Arthur nel luglio del 2014.

Nel 2005 l’uragano Wilma colpì la Florida, causò la morte di 5 persone e procurò danni per 23 miliardi di dollari – lo stesso anno dell’uragano Katrina, che provocò la morte di 1.833 persone.


Ti potrebbe interessare
Esteri / San Marino, raggiunta l’immunità di gregge (con lo Sputnik)
Esteri / Cade da una gru durante un video in diretta: morta a 23 anni la star di TikTok Xiao Qiumei
Esteri / Ora Bezos vuole la Luna: proposto alla Nasa lo sviluppo di un lander lunare
Ti potrebbe interessare
Esteri / San Marino, raggiunta l’immunità di gregge (con lo Sputnik)
Esteri / Cade da una gru durante un video in diretta: morta a 23 anni la star di TikTok Xiao Qiumei
Esteri / Ora Bezos vuole la Luna: proposto alla Nasa lo sviluppo di un lander lunare
Esteri / Leverkusen, esplosione in un impianto chimico: almeno un morto. Le autorità: "Non uscite e tenete porte e finestre chiuse"
Ambiente / Il ceo di Philip Morris: “Favorevole al divieto totale di fumo entro il 2030”
Esteri / Costretti a vivere tra le macerie: le vite spezzate dei bambini a Raqqa
Esteri / Gelati e software spia: il boicottaggio di Ben & Jerry’s e il caso Pegasus rivelano l’ambiguità di Israele sui territori occupati
Esteri / In Indonesia oltre 100 bambini a settimana muoiono di Covid
Esteri / Tunisia, il presidente Saied assume i pieni poteri: licenzia il premier e sospende il Parlamento
Esteri / Pizza per l’Italia e Chernobyl per l’Ucraina: la gaffe della tv sudcoreana alle Olimpiadi di Tokyo