Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:58
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Ucraina, soldati russi stuprano la madre e la sorella davanti ai suoi occhi: “Mi hanno risparmiato perché sono brutta”

Immagine di copertina

Hanno stuprato la madre e la sorella di 15 anni. Una ragazza ucraina di 17 anni è stata costretta ad assistere a questa terribile violenza compiuta da alcuni soldati russi. La giovane ha visto con i suoi occhi le due donne mentre venivano picchiate con estrema crudeltà e poi è rimasta per quattro giorni accanto ai loro cadaveri. Un ennesimo orrore che arriva dalla guerra in Ucraina. La 17enne è stata risparmiata dalle truppe russe solo perché considerata ‘brutta’.

La giovane è riuscita a riferire la sua drammatica storia agli psicologi di una linea telefonica speciale creata nel Paese dal commissario per l’assistenza psicologica. Poi, insieme alla nonna, ha acconsentito a renderla pubblica. La sua testimonianza è stata diffusa sui social dalla commissaria per i diritti umani del Parlamento ucraino Lyudmila Denisova.

La ragazza, che viveva a Irpin, ha riferito di aver visto tre occupanti violentare la mamma e la sorella minore. Entrambe sono poi morte a causa delle ferite riportate. “In stato di shock, la giovane è rimasta nella casa insieme ai cadaveri per 4 giorni”, si legge sul post pubblicato su Facebook di Lyudmila Denisova. “Dopo la liberazione della città è stata in grado di raggiungere la nonna. Ha riferito che mentre i suoi parenti venivano uccisi, lei è stata trattenuta ma non è stata toccata, ‘perché sono brutta’. Hanno detto: ‘Falla vivere e passa agli altri’. Con la ragazza “ora lavorano i nostri psicologi”, spiega ancora Denisova, che denuncia come ogni giorno nei territori liberati dai russi emergano nuove prove “degli orribili crimini sessuali condotti dai razzisti”.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Vaiolo delle scimmie, l’Oms avverte: “Quadro in rapida evoluzione”
Esteri / Sparatoria in una scuola in Germania: almeno un ferito, fermato un sospetto
Esteri / La gaffe di George W. Bush: “La brutale invasione dell’Iraq… volevo dire “dell’Ucraina” | VIDEO
Ti potrebbe interessare
Esteri / Vaiolo delle scimmie, l’Oms avverte: “Quadro in rapida evoluzione”
Esteri / Sparatoria in una scuola in Germania: almeno un ferito, fermato un sospetto
Esteri / La gaffe di George W. Bush: “La brutale invasione dell’Iraq… volevo dire “dell’Ucraina” | VIDEO
Esteri / Guerra in Ucraina, Google chiude i suoi uffici in Russia
Esteri / Guerra in Ucraina, telefonata tra i capi di Stato maggiore di Usa e Russia. Mosca: "Pronti per ripresa negoziati". Erdogan: no a Svezia e Finlandia nella Nato.
Esteri / Il giornalista russo Solovyov ancora contro Draghi: “Non lo ha eletto nessuno”
Esteri / Giappone, 24enne riceve per errore 340mila euro di aiuti per il Covid e se li gioca tutti al casinò
Esteri / Ucraina, soldato russo “ha chiuso la famiglia in uno scantinato e stuprato una ragazza”
Esteri / Drone russo sgancia una granata dentro a un bicchiere di plastica | VIDEO
Cronaca / Mosca espelle 24 diplomatici italiani: “Da Roma azioni ostili e immotivate”