Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:59
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Ucraina: arrestato l’oligarca filorusso Viktor Medvedchuk, leader del principale partito di opposizione

Immagine di copertina
Credit: Telegram

Ucraina: arrestato l’oligarca filorusso Viktor Medvedchuk, leader del principale partito di opposizione

Le autorità ucraine hanno arrestato l’oligarca filorusso Viktor Medvedchuk, considerato il principale alleato di Vladimir Putin in Ucraina. L’imprenditore e politico, già arrestato l’anno scorso con l’accusa di alto tradimento, era evaso dai domiciliari poco dopo lo scoppio della guerra in Ucraina. A dare la notizia del nuovo arresto è stato il presidente ucraino Volodimir Zelensky, pubblicando sui social una foto che mostra in manette l’uomo che guidava il principale partito di opposizione del paese.

“Un’operazione speciale è stata condotta dai servizi di sicurezza ucraini. Ben fatto!”, ha scritto Zelensky su Telegram, prima di proporre a Mosca uno scambio di prigionieri. “Propongo alla Federazione Russa lo scambio di questo tizio dei vostri per i nostri ragazzi e le nostre ragazze catturati [dalle forze russe]”, ha detto Zelensky in un video pubblicato ancora sul suo canale Telegram.

Medvedchuck è il leader della coalizione filorussa “Piattaforma di opposizione – Per la vita”, il principale gruppo di opposiziione ucraino, con cui è stato eletto in parlamento nel 2019. Il gruppo è stato sospeso dalle autorità ucraine lo scorso marzo, insieme ad altri partiti di opposizione accusati di vicinanza a Mosca. Lo stesso Medvedchuck è stato anche colpito dalle sanzioni imposte dagli Stati Uniti dopo l’invasione iniziata il 24 febbraio scorso, con l’accusa di essere coinvolto in un piano per istituire un governo fantoccio. Molto vicino a Putin (il presidente russo è il padrino della figlia più giovane), Medvedchuck si è arricchito grazie ai suoi investimenti nel settore petrolifero. L’anno scorso è stato arrestato dalle autorità ucraine per alto tradimento, con l’accusa di aver venduto segreti militari alla Russia e di aver sfruttato le risorse naturali della Crimea dopo l’annessione della Russia del 2014. Nei giorni successivi l’inizio dell’invasione era però fuggito dai domiciliari, fino alla notizia del nuovo arresto diffusa dal Servizio di sicurezza ucraino (Sbu). “Puoi nasconderti dalla giustizia. Puoi anche indossare un’uniforme militare per travestirti… Ma ti aiuterà a sfuggire alla pena? Niente affatto”, ha dichiarato il Sbu.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Afghanistan, le giornaliste sfidano i talebani: in tv a viso scoperto
Esteri / Australia, i laburisti vincono le elezioni
Cinema / Cannes, donna in topless sul red carpet per protesta contro gli stupri in Ucraina | VIDEO
Ti potrebbe interessare
Esteri / Afghanistan, le giornaliste sfidano i talebani: in tv a viso scoperto
Esteri / Australia, i laburisti vincono le elezioni
Cinema / Cannes, donna in topless sul red carpet per protesta contro gli stupri in Ucraina | VIDEO
Esteri / Chi sono i tre italiani rapiti in Mali: Rocco Langone, Maria Caivano e il figlio Giovanni
Cultura / In Bielorussia il governo vieta il romanzo “1984” di George Orwell
Esteri / “Putin circondato dai medici, curato anche tra una riunione e l’altra”: le nuove voci sul suo stato di salute
Esteri / Sharm El Sheikh, bimba abruzzese di 13 mesi cade dal balcone e muore
Esteri / Guerra in Ucraina, Zelensky: "Nessun negoziato senza scambio di soldati dell'Azovstal". La Russia vieta l'ingresso a Biden
Esteri / I video dell’esecuzione dei civili a Bucha: le nuove prove pubblicate dal New York Times
Economia / Il paradosso delle sanzioni: dall’invasione l’Italia ha quadruplicato le importazioni di petrolio russo