Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 09:30
Pirelli Summer Promo
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Ucraina, 15enne ferita guida per 30 chilometri e salva quattro persone

Immagine di copertina

Una storia di resistenza e coraggio quella che vede protagonista una ragazza di 15 anni a Popasna, nella regione del Luhansk, in Ucraina. Si tratta di una delle zone più colpite in questi giorni dall’offensiva russa. Le hanno sparato ed è rimasta ferita a entrambe le ginocchia, ma è riuscita a salire in macchina e ha guidato oltre 30 chilometri attraverso una strada minata, per portare in salvo quattro persone.

S&D

“Mi sono trovata sotto un bombardamento a Popasna, nella regione di Lugansk. Eravamo in macchina quando all’improvviso i russi hanno iniziato a sparare”, racconta Liza, che in quel momento si trovava in compagnia di quattro persone, i suoi compagni di viaggio. Il guidatore è stato ferito da alcune schegge, così la ragazza ha preso la situazione in mano e ha portato tutti in salvo a Bakhmut, città dell’Ucraina orientale. A raccontare la sua storia è stato il canale “Ucraina-24”, che ha raccolto la testimonianza della giovane, mentre veniva portata in ospedale in ambulanza.

Distesa sul lettino di un ospedale, provata ma finalmente in salvo, la giovane ha raccontato la sua storia alla telecamera di un giornalista ucraino e il video condiviso su YouTube è subito diventato virale. Secondo i media ucraini, la ragazza non solo è riuscita a evitare le mine che si trovano sulla strada per Bakhmut posizionate dai russi, ma è sopravvissuta anche quando i militari hanno aperto il fuoco sulla sua auto. “Avevo urgente bisogno di aiuto per non perdere troppo sangue”, dice la ragazza nel video rilanciato anche dall’ex ambasciatore ucraino in Italia, Dimitri Volovnykiv. “Le mine sulla strada erano a scacchiera. Poi c’era il cadavere di una donna e un pilastro (in mezzo alla strada) ma sono comunque passata. L’auto si è fermata perché la batteria si è rotta”, ha aggiunto.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Usa, approvato pacchetto di aiuti per Ucraina, Israele e Taiwan: a Tel Aviv andranno 17 mld dlr. Libano, Idf: "Colpiti siti di Hezbollah nel sud". La Germania riprende la cooperazione con l'Unrwa
Esteri / Gaza: oltre 34.180 morti. Hamas chiede un'escalation su tutti i fronti. Tel Aviv nega ogni coinvolgimento con le fosse comuni di Khan Younis. Libano, Idf: "Uccisi due comandanti di Hezbollah". Il gruppo lancia droni su due basi in Israele. Unrwa: "Impedito accesso ai convogli di cibo nel nord della Striscia"
Esteri / Gaza, caso Hind Rajab: “Uccisi anche i due paramedici inviati a salvarla”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Usa, approvato pacchetto di aiuti per Ucraina, Israele e Taiwan: a Tel Aviv andranno 17 mld dlr. Libano, Idf: "Colpiti siti di Hezbollah nel sud". La Germania riprende la cooperazione con l'Unrwa
Esteri / Gaza: oltre 34.180 morti. Hamas chiede un'escalation su tutti i fronti. Tel Aviv nega ogni coinvolgimento con le fosse comuni di Khan Younis. Libano, Idf: "Uccisi due comandanti di Hezbollah". Il gruppo lancia droni su due basi in Israele. Unrwa: "Impedito accesso ai convogli di cibo nel nord della Striscia"
Esteri / Gaza, caso Hind Rajab: “Uccisi anche i due paramedici inviati a salvarla”
Esteri / Suoni di donne e bambini che piangono e chiedono aiuto: ecco la nuova “tattica” di Israele per far uscire i palestinesi allo scoperto e colpirli con i droni
Esteri / Francia, colpi d'arma da fuoco contro il vincitore di "The Voice 2014": è ferito
Esteri / Gaza, al-Jazeera: "Recuperati 73 corpi da altre tre fosse comuni a Khan Younis". Oic denuncia "crimini contro l'umanità". Borrell: "Israele non attacchi Rafah: provocherebbe 1 milione di morti". Macron chiede a Netanyahu "un cessate il fuoco immediato e duraturo". Erdogan: "Evitare escalation". Usa: "Nessuna sanzione per unità Idf, solo divieto di ricevere aiuti"
Esteri / Raid di Israele su Rafah: ventidue morti tra i quali nove bambini
Esteri / Influenza aviaria, la preoccupazione dell’Oms per la trasmissione tra umani
Esteri / Media: “Hamas valuta l’ipotesi di lasciare il Qatar”. Bombardata in Iraq una base filo-iraniana
Esteri / Israele ha lanciato un attacco contro l’Iran: colpita una base militare a Isfahan. Media: “Teheran non pianifica una ritorsione immediata”. Blinken: "Usa non coinvolti"