Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 22:11
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Proteste in Sudan per chiedere lo scioglimento del partito di Bashir

Immagine di copertina
L'ex presidente del Sudan Omar al-Bashir

L'ex presidente Bashir è stato in carica per 30 anni. Lo scorso aprile è stato deposto da un colpo militare.

In Sudan proteste per chiedere lo scioglimento del partito di Bashir

Migliaia di manifestanti sono scesi in piazza, ieri, lunedì 21 ottobre 2019, in Sudan, per chiedere lo scioglimento del partito dell’ex presidente Omar al-Bashir. Il presidente è stato in carica per 30 anni fino allo scorso aprile, quando è stato deposto da un colpo di stato militare. Il gruppo politico di cui fa parte Bashir è il Partito del Congresso Nazionale.

L’agenzia di stampa Associated Press riferisce che non vi sono notizie di scontri con la polizia o vittime nel corso delle manifestazioni. Tra le richieste delle persone scese nelle strade, che hanno scatenato le proteste in Sudan, quella di un’indagine indipendente sulle violenze che hanno caratterizzato lo sgombero del sit-in di protesta da parte delle forze di sicurezza, lo scorso giugno.

Sempre ieri, il primo ministro del Sudan, Abdalla Hamdok, ha svelato i membri della commissione incaricata di indagare sulla violenta repressione: a guidarla sarà l’avvocato esperto in diritti umani Nabil Adib. Nelle ultime ore il governo di Khartoum ha anche firmato un documento che sancisce la fine delle ostilità con il Fronte rivoluzionario, che comprende una serie di movimenti armati coinvolti nei conflitti nelle regioni del Nilo Azzurro, del Kordofan meridionale e del Darfur.

Sudan, firmato l’accordo per la transizione tra i militari e l’opposizione

Ti potrebbe interessare
Esteri / Crisi climatica: negli Stati Uniti il fiume Colorado rischia di scomparire
Esteri / Scotland Yard, il deputato britannico David Amess è stato ucciso “per terrorismo”
Esteri / Polonia, in piazza per dire No all’uscita dall’Ue: il fotoreportage su The Post Internazionale
Ti potrebbe interessare
Esteri / Crisi climatica: negli Stati Uniti il fiume Colorado rischia di scomparire
Esteri / Scotland Yard, il deputato britannico David Amess è stato ucciso “per terrorismo”
Esteri / Polonia, in piazza per dire No all’uscita dall’Ue: il fotoreportage su The Post Internazionale
Esteri / Buckingham Palace e la Torre di Londra potrebbero finire in fondo al mare: lo studio
Esteri / Dall’Austria all’Etiopia: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Farnesina, gioco delle coppie all’ambasciata in Russia: parentopoli all’italiana
Esteri / Sei vegano? Nel Regno Unito puoi esimerti dal vaccino anti-Covid: “È come una fede religiosa”
Esteri / La regina Elisabetta come Greta: "I leader parlano di ambiente, ma non fanno niente"
Esteri / Quattro podcast che raccontano quattro storie di giovani donne afghane
Esteri / Dalla conversione all’Islam ai precedenti: chi è l’attentatore di Kongsberg armato di arco e frecce