Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 21:44
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Strage di Buffalo, anche Luca Traini tra i modelli citati dal 18enne suprematista bianco

Immagine di copertina

Strage di Buffalo, anche Luca Traini tra i modelli citati dal 18enne suprematista bianco

Anche Luca Traini è stato citato tra i modelli dell’autore della strage di Buffalo, dove ieri un suprematista bianco di 18 anni ha aperto il fuoco in un supermercato, uccidendo dieci persone. “Un atto di terrorismo interno”, lo ha definito il presidente degli Stati Uniti Joe Biden, parlando di “un crimine ripugnante e motivato dall’odio razziale perpetrato in nome della disgustosa ideologia del nazionalismo bianco”. Tra le persone colpite nella sparatoria, che ha causato tre feriti oltre alle dieci vittime, ben 11 sono afroamericane, secondo quanto dichiarato dalla polizia di Buffalo. Per la seconda città dello stato di New York potrebbe trattarsi della più grave strage nella sua storia.

L’attentato compiuto dal 18enne Payton Gendron, si inserisce in un lungo elenco di stragi compiute (o tentate) negli ultimi anni in nome del suprematismo bianco, giustificate di volta in volta da teorie riconducibili alla galassia dell’estrema destra, come quella di un preteso scontro tra razze. A legare il suo nome ad altre azioni sanguinarie compiute da esponenti ultranazionalisti o fascisti è lo stesso Gendron, che in manifesto pubblicato online ha citato diversi attentatori, da Anders Breivik a Brenton Tarrant, autore della strage di Christchurch. Tra questi anche l’italiano Luca Traini, che nel 2018 aprì il fuoco davanti alla stazione di Macerata, ferendo sei persone, tutte di origine sub-sahariana, oltre a colpire la sede locale del Partito democratico. Il tentativo di strage, avvenuto durante la campagna elettorale del 2018, aveva ricevuto il sostegno di Forza Nuova (“Oggi noi ci schieriamo con Luca Traini”) mentre la Lega, di cui Traini era stato candidato, aveva chiamato in causa “l’immigrazione fuori controllo”. “È chiaro ed evidente che un’invasione come quella organizzata, voluta e finanziata in questi anni, porta allo scontro sociale”, aveva detto Matteo Salvini, dopo aver specificato che “chiunque spari è un delinquente”. Traini è stato condannato in via definitiva a 12 anni di reclusione, per tentata strage aggravata dall’odio razziale.

Ti potrebbe interessare
Esteri / La scrittrice Sophie Kinsella: “Ho un cancro al cervello, sto facendo chemioterapia”
Esteri / Serie di attacchi di Hezbollah al Nord di Israele: 18 feriti. Tajani: “G7 al lavoro per sanzioni contro l’Iran”. Netanyahu: “Israele farà tutto il necessario per difendersi”
Esteri / Copenaghen, distrutto dalle fiamme gran parte dell’edificio della Borsa | VIDEO
Ti potrebbe interessare
Esteri / La scrittrice Sophie Kinsella: “Ho un cancro al cervello, sto facendo chemioterapia”
Esteri / Serie di attacchi di Hezbollah al Nord di Israele: 18 feriti. Tajani: “G7 al lavoro per sanzioni contro l’Iran”. Netanyahu: “Israele farà tutto il necessario per difendersi”
Esteri / Copenaghen, distrutto dalle fiamme gran parte dell’edificio della Borsa | VIDEO
Esteri / L’Iran minaccia l’uso di un’arma “mai usata prima”. L’Onu: “Sono 10mila le donne uccise a Gaza dall’inizio della guerra, 19 mila gli orfani”
Esteri / Stati Uniti, Trump: “Il mio processo è un attacco all’America”
Esteri / Iran a Onu invoca il diritto all’autodifesa. Macron: “Risposta sproporzionata. Isolare Teheran e aumentare le sanzioni”. Media: "Israele risponderà all’Iran, ma senza scatenare una guerra regionale"
Esteri / Attacco dell'Iran a Israele: ecco cosa è successo sui cieli del Medio Oriente
Esteri / A Gaza oltre 33.700 morti dal 7 ottobre. Idf colpiscono Hezbollah in Libano. L'Iran: "Non esiteremo a difendere ancora i nostri interessi". La Casa bianca: "Non vogliamo una guerra". L'appello del Papa: "Basta violenza!". Il G7 convocato da Meloni: "Evitare un'ulteriore escalation nella regione". Israele non ha ancora deciso se e quando rispondere all'attacco di Teheran
Esteri / Iran: Pasdaran abbordano una nave "collegata a Israele" | VIDEO
Esteri / L’ex ambasciatore Usa era una spia a servizio di Cuba: “Condannato a 15 anni di carcere”