Covid ultime 24h
casi +15.199
deceduti +127
tamponi +177.848
terapie intensive +56

Gli Stati Uniti interrompono i rapporti con la Russia sulla Siria

Lo ha reso noto il dipartimento di Stato Usa, sostenendo che la difficoltà nel raggiungere un accordo concreto con la Russia ha portato a questa decisione

Di TPI
Pubblicato il 3 Ott. 2016 alle 19:37 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 18:01
0
Immagine di copertina

Il dipartimento di Stato Usa ha reso noto di aver interrotto i rapporti bilaterali con la Russia per quanto riguarda la situazione sulla Siria.

La difficoltà nel raggiungere un accordo concreto con Mosca volto a far cessare la guerra civile in Siria ha portato a questa decisione. 

Gli Stati Uniti avevano più volte minacciato di abbandonare il tavolo delle trattative dopo che il più recente cessate il fuoco dello scorso 12 settembre raggiunto tra il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov e il suo omologo statunitense John Kerry era fallito, e gli scontri tra le truppe fedeli ad Assad e i ribelli erano ripresi, in particolar modo ad Aleppo.

“Non è stata una decisione presa a cuor leggero”, ha sostenuto il portavoce del dipartimento di Stato americano John Kirby.

Intanto oggi, lunedì 3 ottobre, due attentatori suicidi si sono fatti esplodere nella città di Hama, in Siria, controllata dal regime di Assad, uccidendo un numero imprecisato di persone.

— LEGGI ANCHE: NEGLI ULTIMI SEI GIORNI SONO MORTI QUASI 100 BAMBINI AD ALEPPO 

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.