Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 19:58
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

“Troppo esplicito”: gli Oscar rifiutano uno spot sulle neomamme, ma il video diventa virale

“Troppo esplicito”: gli Oscar rifiutano uno spot sulle neomamme, ma il video diventa virale

“Postpartum recovery doesn’t have to be this hard”. Questo il messaggio lanciato da uno spot di FridaMom, azienda che produce e vende prodotti per mamme che hanno appena partorito. La clip video pubblicitaria mostra, in modo molto diretto, le difficoltà post parto di una donna che, svegliandosi in piena notte in preda ai dolori dovuti alle emorroidi, va in bagno e si medica con i prodotti della suddetta società.

Come riferito dalla stessa FridaMom, lo spot sarebbe stato rifiutato sia dalla rete ABC che dagli Academy Awards perché “troppo esplicito”. Il video, infatti, doveva essere trasmesso durante la serata degli Oscar ma la Academy non ha dato il suo consenso.

Proprio per via di questo rifiuto, però, il video è diventato virale nel giro di poche ore: si tratta di uno spot che, si specifica nella clip, non è “violento”, non ha nulla di “politico”, “religioso” oppure osceno.

Leggi anche:

“Proteggi il tuo bambino dalle malattie future, conserva il cordone”: l’inchiesta di TPI svela tutte le bugie delle banche private | VIDEO

“Non è un Paese per mamme”: in Italia cresce il numero di donne che si dimettono dopo aver partorito

Nasce “mamme in azione”, la piattaforma social per tutte le mamme d’Italia

Ti potrebbe interessare
Esteri / Egitto: la seconda udienza del processo contro Patrick Zaki dura solo due minuti, chiesto il rinvio
Esteri / Brexit, crisi del carburante nel Regno Unito: Boris Johnson allerta l’esercito
Esteri / Afghanistan, i talebani vietano il taglio della barba
Ti potrebbe interessare
Esteri / Egitto: la seconda udienza del processo contro Patrick Zaki dura solo due minuti, chiesto il rinvio
Esteri / Brexit, crisi del carburante nel Regno Unito: Boris Johnson allerta l’esercito
Esteri / Afghanistan, i talebani vietano il taglio della barba
Esteri / Grecia, forte terremoto a Creta: almeno un morto e nove feriti
Esteri / Svizzera, vincono i sì al referendum sui matrimoni gay: favorevoli quasi due terzi degli elettori
Esteri / A San Marino l’aborto è diventato legale
Esteri / Elezioni Germania, crolla la Cdu. Spd avanti: per governare serve l'accordo con Verdi e Liberali
Esteri / Elezioni in Germania, proiezioni: Spd in leggero vantaggio sulla Cdu
Esteri / I talebani appendono i cadaveri di 4 uomini a una gru nella piazza di Herat: “Ecco la pena per i rapitori”
Esteri / Nel Regno Unito mancano cibo e benzina, la colpa è della Brexit e nessuno lo dice