Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 22:03
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Paesi Bassi, sparatoria a Utrecht: 3 morti, arrestato il killer

Immagine di copertina

Diverse persone sono rimaste ferite

Sparatoria Utrecht – Il 18 marzo 2019 c’è stata una sparatoria nella città di Utrecht, nei Paesi Bassi. Il bilancio è di tre morti e 5 persone rimaste feriti.

Dopo una lunga caccia all’uomo, intorno alle 18, il killer è stato arrestato.

Ad aprire il fuoco contro la folla è stato il 37enne turco Gokmen Taniss: era su un tram che in quel momento transitava in piazza 24 Ottobre. L’aggressore è poi scappato a bordo di un’auto.

Secondo quanto riporta l’agenzia statale turca Anadolu, che cita familiari del 37enne, il killer avrebbe aperto il fuoco contro una persona per “motivi familiari” e poi colpito altri che cercavano di aiutarla.

La polizia olandese ha immediatamente diffuso la foto del principale sospettato.

La cronaca

“Se lo vedete, non avvicinatevi e chiamate il numero 0800-6070”, ha scritto la polizia in un tweet subito dopo la sparatoria. La polizia si è mossa attivando il protocollo “antiterrorismo”.

In città, il livello di minaccia terroristica è stato quindi innalzato a cinque, quello più alto. La polizia di Utrecht non aveva nemmeno escluso la possibilità di “nuovi attacchi”, esortando tutti i cittadini a “restare in casa”.

Le forze dell’ordine sono arrivate sul luogo della sparatoria per prestare soccorso e ricostruire la dinamica dell’incidente.

“L’incidente è accaduto a Utrecht intorno alle 10:45. Si tratta di una sparatoria in un tram. Diversi elicotteri di soccorso sono stati schierati per fornire assistenza ai feriti”, si legge nel tweet della polizia di Utrecht.

La polizia ha isolato la piazza e il servizio di trasporti locale ha sospeso la circolazione dei mezzi pubblici.

Subito dopo la sparatoria il premier olandese, Mark Rutte, ha convocato d’urgenza una riunione del governo e ha espresso “profonda preoccupazione” per quanto accaduto.

sparatoria olanda
Credit: Yelle Tieleman
Ti potrebbe interessare
Esteri / Erdogan espelle 10 ambasciatori occidentali tra cui Usa e Francia
Esteri / I vincitori del Wildlife Photographer of the Year 2021
Esteri / Un sistema progettato per evitare la tirannia della maggioranza ha creato la tirannia della minoranza
Ti potrebbe interessare
Esteri / Erdogan espelle 10 ambasciatori occidentali tra cui Usa e Francia
Esteri / I vincitori del Wildlife Photographer of the Year 2021
Esteri / Un sistema progettato per evitare la tirannia della maggioranza ha creato la tirannia della minoranza
Esteri / Senatore eletto coi brogli. Ma neanche ora che è stato scoperto dovrà restituire un euro
Esteri / Esercito Europeo: cos’è, come funziona e chi ne fa parte
Esteri / Scudo spaziale, battaglione da 5.000 unità, cooperazione con la Nato: come sarà l’esercito europeo
Esteri / Dalla Polonia al Brasile: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Regno Unito, la regina Elisabetta II ha trascorso la notte in ospedale: è la prima volta in 8 anni
Esteri / Ecco come Amazon trucca i risultati di ricerca per favorire i propri brand e schiacciare le piccole imprese
Esteri / Il business militare di Amazon con Israele rischia di reprimere i palestinesi: vi sveliamo come