Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:44
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Non c’è stata alcuna sparatoria nella base militare americana

Immagine di copertina

La notizia di uomo armato attivo all'interno della base si è rivelata un malinteso. La Joint Base Andrews si trova a 24 chilometri dalla Casa Bianca

La base militare americana Andrews è stata isolata per qualche tempo a causa di una presunta sparatoria nell’ospedale Malcolm Grow della struttura.

La Joint Base Andrews si trova in Maryland non lontana da Washington, a circa 24 chilometri dalla Casa Bianca.

Il personale è stato invitato a rimanere dove si trovava mentre sono state immediatamente attivate le squadre di intervento per garantire la sicurezza di tutti coloro che si trovavano all’interno della base.

L’account Twitter della Joint Base Andrews riporta che era prevista un’esercitazione con un uomo armato in azione. Alle 17:37 e 17:41 (ora italiana) due tweet hanno dichiarato il cessato allarme tranne che nell’ospedale della base.

Intanto, si è affacciato il sospetto che non ci fosse alcun uomo armato, come hanno riportato sia l’agenzia di stampa AP che il Washington Post.

La JBA  ha più tardi chiarito che in effetti si è trattato di un malinteso: una squadra delle forze di sicurezza che eseguiva delle ispezioni di routine sarebbe stata scambiata per una potenziale minaccia attivando l’allerta.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Minacce di morte a Megan Markle: cosa è successo alla moglie di Harry
Esteri / Genitori No vax bloccano l’operazione che può salvare la vita del figlio: “Non vogliamo sangue di vaccinati”
Esteri / Il leader ceceno Kadyrov risponde al Papa: “Vergognoso, è rimasto vittima della propaganda”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Minacce di morte a Megan Markle: cosa è successo alla moglie di Harry
Esteri / Genitori No vax bloccano l’operazione che può salvare la vita del figlio: “Non vogliamo sangue di vaccinati”
Esteri / Il leader ceceno Kadyrov risponde al Papa: “Vergognoso, è rimasto vittima della propaganda”
Esteri / Monaci positivi al test antidroga: chiuso un tempio buddhista
Esteri / Chi era la 16enne iraniana uccisa perché indossava un cappello da baseball al posto del velo
Esteri / Singapore, abrogata la legge che puniva sesso gay: risaliva all’epoca coloniale
Esteri / Per 11 giorni aggrappati al timone di una petroliera: tre migranti sopravvivono alla traversata dalla Nigeria alle Canarie
Esteri / L’allarme di Kiev: “Navi russe con 84 missili nel Mar Nero e nel Mediterraneo”
Esteri / Qatar, un alto dirigente ammette che i lavoratori morti per preparare i Mondiali sono stati “tra i 400 e i 500”
Esteri / “Diritti tutelati dalla legge”: la Cina si difende dalle accuse di repressione del dissenso per le politiche anti-Covid