Somalia, autobomba esplode a Mogadiscio: almeno 8 vittime

Di Futura D'Aprile
Pubblicato il 28 Mar. 2019 alle 12:38 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 16:13
0
Immagine di copertina
Immagine di repertorio. Credit: Getty Images

Somalia autobomba Mogadiscio – Il 28 marzo 2019 si è registrata una forte esplosione nel centro di Mogadiscio, la capitale della Somalia: a causare l’esplosione sarebbe stata una autobomba.

Secondo quanto riportato da fonti della sicurezza almeno otto persone hanno perso la vita, ma il numero delle vittime potrebbe salire.

Alcuni testimoni citati dai media locali riferiscono che ci sono corpi sparsi a terra: “Ci sono morti e feriti”.

L’esplosione è stata avvertita nei pressi dell’Hotel Weheliye, nel centro della capitale somala. L’albergo lungo la trafficata via Makkah Almukarramah, nei pressi del centro commerciale Carwo Sabriye. Le autorita’ non hanno ancora confermato la notizia.

Dopo la detonazione dell’autobomba un numero imprecisato di uomini armanti avrebbero sferrato un attacco nella città, secondo quanto riportato dall’emittente Radio Dalsan.

Nessun gruppo terroristico ha ancora rivendicato l’attacco.

Alcuni giorni prima a Mogadiscio uomini armati avevano attaccato la sede dell’intelligence e del ministero del Lavoro.

Notizia in aggiornamento

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.