Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 19:59
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

La Siria vuole aderire agli accordi di Parigi sui cambiamenti climatici

Immagine di copertina

L'annuncio della delegazione siriana nel primo giorno della conferenza mondiale Onu sul clima a Bonn. Dopo il ritiro dello scorso giugno, adesso gli Stati Uniti rischiano di essere totalmente isolati

Nel corso della conferenza mondiale Onu sul clima, i cui lavori si sono aperti il 7 novembre a Bonn, in Germania, la Siria ha dichiarato di voler aderire all’accordo sui cambiamenti climatici firmato a Parigi nel 2015, preparandosi così a lasciare gli Stati Uniti in una posizione totalmente isolata dopo il ritiro annunciato lo scorso giugno dal presidente Donald Trump.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Fino a poco tempo fa, Siria e Nicaragua erano le uniche due nazioni al mondo a non aver firmato gli accordi sottoscritti due anni fa da 195 paesi. Il Nicaragua, che inizialmente aveva contestato l’accordo perché considerato troppo debole, ha infine aderito il mese scorso.

Nonostante la grave crisi in cui il paese versa dall’inizio della violenta guerra civile nel 2011, la delegazione siriana presente a Bonn ha ufficialmente espresso la volontà di voler ridurre le emissioni di gas serra anche se, come ha detto a Reuters il portavoce della Convenzione quadro dell’Onu sui cambiamenti climatici e organizzatore del meeting di Bonn Nick Nuttall, Damasco non ha ancora firmato alcun documento.

Secondo Alden Meyer della Ong Union of Concerned Scientists, “la decisione della Siria mostra la portata del sostegno all’accordo di Parigi”, con sempre più soggetti impegnati ad adottare provvedimenti per limitare l’aumento delle temperature, riconosciuto dagli scienziati come causa principale delle anomalie climatiche degli ultimi anni.

Trump aveva annunciato l’uscita degli Stati Uniti dall’accordo di Parigi lo scorso 1 giugno. Nel corso di una conferenza stampa alla Casa Bianca, il presidente statunitense aveva espresso il suo forte dissenso per i benefici che alcuni paesi, tra cui Cina e India, otterrebbero rispetto a Washington dall’introduzione dei provvedimenti previsti.

“Questo accordo non ha nulla a che vedere con la salvaguardia dell’ambiente, quanto piuttosto con il semplice fatto che alcuni paesi ottengono vantaggi economici a danno degli Stati Uniti”, aveva detto Trump. Tecnicamente, però, l’uscita non sarà effettiva fino al 2020.

Il summit iniziato oggi a Bonn sarà decisivo per introdurre eventuali modifiche all’accordo e nuove disposizioni volte anche a far fronte alla clamorosa decisione di Trump di pochi mesi fa.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Sorelline rapite dal padre: ritrovato in fondo al mare il corpo di Olivia. Si cerca l'altra bambina
Esteri / Cameraman corre più veloce di tutti gli atleti e vince i 100 metri: il video è virale
Esteri / La balena inghiottisce il pescatore: l’uomo si salva per un colpo di tosse
Ti potrebbe interessare
Esteri / Sorelline rapite dal padre: ritrovato in fondo al mare il corpo di Olivia. Si cerca l'altra bambina
Esteri / Cameraman corre più veloce di tutti gli atleti e vince i 100 metri: il video è virale
Esteri / La balena inghiottisce il pescatore: l’uomo si salva per un colpo di tosse
Esteri / La morte di George Floyd e la pandemia da Covid-19: le storie che hanno vinto i premi Pulitzer del 2021
Esteri / L’Iran espelle una suora italiana
Esteri / Tensione fra Italia ed Emirati Arabi: a rischio la base strategica in Medio Oriente
Esteri / Perù: procuratore chiede l’arresto di Keiko Fujimori, candidata della destra alle recenti elezioni
Esteri / Putin protesta, l'Uefa ordina all'Ucraina di cambiare la maglia "politica"
Esteri / Usa, una canna di marijuana gratis a chi si fa il vaccino anti-Covid
Esteri / “Senza pace non c’è calcio”: in Colombia la protesta contro il governo arriva fuori dagli stadi