Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 17:08
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

La sindaca di Washington cambia il nome della strada che porta alla Casa Bianca: “Si chiamerà Black Lives Matter”

La sindaca di Washington cambia il nome della strada che porta alla Casa Bianca: “Si chiamerà Black Lives Matter”

La sindaca della capitale statunitense Washington D.C. Muriel Bowser ha fatto dipingere per terra la scritta “Black Lives Matter” lungo la strada che porta alla Casa Bianca, dove si sono svolte le proteste dopo la morte del 46enne afroamericano George Floyd durante un fermo della polizia a Minneapolis. A riportare la notizia è il network statunitense Nbc News, che sul suo sito pubblica anche le immagini della scritta. La parte della 16esima strada dinanzi alla sede del capo del governo si chiamerà inoltre “Black Lives Matter Plaza”, come annunciato dalla sindaca stessa in un tweet.

Bowser oggi ha scritto una lunga lettera al presidente Donald Trump in cui gli chiede di ritirare le forze federali dal distretto. Durante una conferenza stampa di ieri, la sindaca aveva dichiarato di volere i militari – chiamati a gestire le proteste per la morte di George Floyd – fuori dalla capitale. A proposito della scritta, tuttavia, il gruppo ufficiale del movimento Black Lives Matter della città ha fatto intendere condividendo un tweet che si tratta di un “gesto vuoto” da parte della sindaca.

“C’è stata una discussione questa settimana a proposito della pertinenza di questa strada”, ha scritto su Twitter John Falcicchio, capo dello staff di Bowser. “La sindaca Bowser ha voluto chiarire che questa è una strada del Distretto di Columbia e onorare i manifestanti che hanno protestato pacificamente lunedì sera”. Lo scorso 2 giugno Bowser, si era detta “molto scioccata e indignata” per la violenza delle forze dell’ordine contro le persone che non violavano il coprifuoco e manifestavano pacificamente, definendo “inappropriato” l’uso dei militari in sostegno alla polizia.

Leggi anche: 1. Così la polizia Usa pesta brutalmente i manifestanti (disarmati) | VIDEO / 2. Proteste per George Floyd, Trump ha fatto costruire un muro intorno alla Casa Bianca. Ironia social: “Lo paga il Messico?”

3.Il sindaco di Minneapolis si inginocchia e piange davanti alla tomba di George Floyd | VIDEO/4.George Floyd, il rapper Kanye West dona 2 milioni di dollari e paga l’istruzione della figlia Gianna/5. Il video postumo di George Floyd, lo straziante appello ai giovani sulla non violenza

Ti potrebbe interessare
Esteri / “Se l’Europa vuole tenere testa a Usa, Russia e Cina deve dotarsi del Nucleare”: il realismo preventivo di Massimo Fini
Esteri / Mascherina all’aperto, quali sono i Paesi in Europa che hanno già tolto l’obbligo
Esteri / Vaccino unico per Covid e influenza: il via già in autunno
Ti potrebbe interessare
Esteri / “Se l’Europa vuole tenere testa a Usa, Russia e Cina deve dotarsi del Nucleare”: il realismo preventivo di Massimo Fini
Esteri / Mascherina all’aperto, quali sono i Paesi in Europa che hanno già tolto l’obbligo
Esteri / Vaccino unico per Covid e influenza: il via già in autunno
Esteri / Usa, la sfida dei vescovi cattolici: approvato documento per vietare la comunione a Biden
Esteri / Iran, vince al primo turno l'ultraconservatore Ebrahim Raisi
Esteri / Biden attacca giornalista della Cnn: “Ma che diavolo dice? Ha sbagliato lavoro”
Esteri / Hong Kong, dopo il blitz vanno a ruba le 500mila copie dell’Apple Daily: edicole prese d’assalto
Esteri / L’Iran elegge il nuovo presidente: conservatori pronti a tornare al potere
Esteri / Usa, il concerto di Bruce Springsteen è vietato a chi si è vaccinato con AstraZeneca
Esteri / Juneteenth, il giorno per ricordare la fine della schiavitù dei neri, diventa festa federale negli Usa