Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 18:36
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

La misteriosa scomparsa di una bambina di 9 anni da un matrimonio in Francia

Immagine di copertina

Le ricerche per trovare Maelis De Araujo continuano senza risultati dalla notte del 27 agosto. Non si esclude la pista criminale

Nella notte tra sabato 26 agosto e domenica 27 agosto, una bambina di 9 anni è scomparsa mentre si trovava a un matrimonio a Pont-de-Beauvoisin, un piccolo comune nell’est della Francia.

L’adoscelente, di nome Maelys De Araujo, era andata all’evento con la madre – cugina della sposa –, il padre e la sorella. È stata vista l’ultima volta nella sua stanza alle 3 di notte e l’annuncio della sua scomparsa è stato dato al microfono, durante i festeggiamenti. Subito sono iniziate le ricerche, che a oggi sono ancora senza risultati.

La polizia ha perlustrato con un elicottero tutta l’area intorno all’edificio coinvolto. I cani delle unità cinofile hanno trovato tracce dell’odore della bambina solo nel parcheggio, fatto che lascia presagire che Maelys non sia scappata, ma portata via probabilmente su un auto.

Tutti i 180 partecipanti al matrimonio sono stati interrogati dalle autorità, che ora hanno iniziato a sentire anche i parenti e conoscenti dell’adolescente che non erano presenti sul luogo.

Il 28 agosto la polizia ha pubblicato sul suo account ufficiale Twitter l’annuncio della scomparsa di Maelys, che è alta un metro e 30, ha gli occhi e i capelli marroni, la pelle scura ed era vestita con un vestito bianco senza maniche.

L’ipotesi del sequestro di persona si fa sempre più probabile: sono già passati quasi tre giorni dall’inizio delle ricerche, e della bambina non è stata trovata nessuna traccia nel bosco limitrofo e nelle fogne.

“Dato il tempo già trascorso dalla scomparsa di Maelis e i mezzi dispiegati per ritrovarla, non escludiamo nessuna pista”, ha detto in una dichiarazione Dietlind Baudoin, procuratore del comune di Bourgoin-Jallieu.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Caso Polonia, Von der Leyen: “Sentenza della corte polacca è sfida all’Ue”. Morawiecki: “No a ricatti”
Esteri / Morto Colin Powell, primo afroamericano a ricoprire il ruolo di segretario di Stato Usa
Esteri / La crisi climatica colpisce Gaza: il territorio palestinese rimarrà senza olio
Ti potrebbe interessare
Esteri / Caso Polonia, Von der Leyen: “Sentenza della corte polacca è sfida all’Ue”. Morawiecki: “No a ricatti”
Esteri / Morto Colin Powell, primo afroamericano a ricoprire il ruolo di segretario di Stato Usa
Esteri / La crisi climatica colpisce Gaza: il territorio palestinese rimarrà senza olio
Esteri / Crisi climatica: negli Stati Uniti il fiume Colorado rischia di scomparire
Esteri / Scotland Yard, il deputato britannico David Amess è stato ucciso “per terrorismo”
Esteri / Polonia, in piazza per dire No all’uscita dall’Ue: il fotoreportage su The Post Internazionale
Esteri / Buckingham Palace e la Torre di Londra potrebbero finire in fondo al mare: lo studio
Esteri / Dall’Austria all’Etiopia: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Farnesina, gioco delle coppie all’ambasciata in Russia: parentopoli all’italiana
Esteri / Sei vegano? Nel Regno Unito puoi esimerti dal vaccino anti-Covid: “È come una fede religiosa”