Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 01:00
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Lui scarica Tinder e lei lo colpisce 26 volte con una spada da samurai

Immagine di copertina

La spada l'ha comprata al centro commerciale

Emily Javier, una ragazza di 31 anni di Camas, nello stato di Washington, ha tentato di uccidere il fidanzato Alex Lovell, 30 anni, con una spada da samurai il 3 marzo 2018.

A scatenare l’ira è stata gelosia, la donna ha infatti trovato sul cellulare dell’uomo l’app di Tinder e lo ha pugnato 26 volte. La spada l’ha comprata al centro commerciale.

È stata lei che si è poi immediatamente pentita e ha chiamato la polizia e l’ambulanza. Il gesto folle è costato caro alla ragazza che ora dovrà stare in carcere per i prossimi 19 anni.

Quello che ha sconvolto i giudici è stata la premeditazione del gesto di Emily Javier. La donna ha aspettato che il fidanzato si addormentasse per colpirlo con la spada samurai che aveva nascosto di fianco al letto.

“Il suo sguardo mi ha spaventato”, aveva raccontato il ragazzo in un’intervista, “Le ho detto che l’amavo, che doveva chiamare la polizia, altrimenti sarei morto”. A quel punto la ragazza era tornata in sé e ha chiamato il 911 dicendo: “Ho colpito il mio ragazzo con una spada, credo sia morto”.

Arrivati sul posto gli agenti hanno trovato il ragazzo in una pozza di sangue, ma ancora vivo. “Non avevo certo il tempo di parlare con un’altra ragazza”, ma lei “Ovviamente voleva fossi solo suo”.

Ricoverato d’urgenza in ospedale, l’uomo era in gravi condizioni. L’indice, il medio e l’anulare della mano quasi staccati e segni su piedi e ginocchia. Alex Lovell ha subito sei interventi chirurgici, per sempre avrà quei segni sul suo corpo.

Lunedì 11 marzo 2019 in aula la ragazza ha dichiarato: “Vorrei poter tornare indietro ogni giorno e cambiare quello che ho fatto”.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Iran: uccisa con 6 proiettili la 20enne Hadis Najafi mentre manifestava per Mahsa Amini
Esteri / Russia: 800 manifestanti arrestati per le proteste contro la mobilitazione in tutto il Paese
Esteri / Corea del Nord lancia missile balistico nel mar del Giappone
Ti potrebbe interessare
Esteri / Iran: uccisa con 6 proiettili la 20enne Hadis Najafi mentre manifestava per Mahsa Amini
Esteri / Russia: 800 manifestanti arrestati per le proteste contro la mobilitazione in tutto il Paese
Esteri / Corea del Nord lancia missile balistico nel mar del Giappone
Esteri / Servizio militare, Putin: “Pene più dure a chi diserta o si arrende”. L’Ue: favorire asilo per chi scappa
Esteri / Josep Borrell: “Prendiamo sul serio minaccia nucleare di Putin”
Esteri / Yvon Chouinard: storia del fondatore di Patagonia, che ha deciso di donare la sua azienda per il clima
Esteri / Ucraina, missile russo su Zaporizhzhia: un morto e 7 feriti
Esteri / Morti oltre 80 migranti al largo della Siria. Le famiglie sul barcone cercavano di raggiungere l'Europa
Esteri / Morte della Regina: “Harry furioso per l’esclusione di Meghan da Balmoral”
Esteri / Il Cremlino avverte Kiev: “Dopo il referendum, ogni attacco in Donbass sarà contro la Russia”