Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 11:24
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Russia, proteste contro la mobilitazione: “Mosca arruola chi manifesta”. Il Cremlino: “Non è illegale”

Immagine di copertina
Credit: EPA/ANATOLY MALTSEV

Russia, proteste contro la mobilitazione: “Mosca arruola chi manifesta”. Il Cremlino: “Non è illegale”

Arruolare chi partecipa alle proteste contro la guerra in Ucraina “non è contro la legge”. Lo ha dichiarato il Cremlino, dopo le accuse delle ultime ore. Secondo alcuni siti, tra cui l’edizione russa della Bbc, ai manifestanti arrestati verrebbe infatti recapitato l’ordine di leva direttamente all’interno della stazione di polizia.

Dopo l’annuncio della mobilitazione “parziale” fatto ieri da Vladimir Putin, sono stati quasi 1.400 i manifestanti arrestati nel corso di proteste contro la guerra in 38 città diverse. La procura di Mosca ha avvisato che chi organizza o prende parte a proteste rischia fino a 15 anni di carcere.

Il pugno duro delle autorità non avrebbe impedito azioni anche violente. Secondo il sito Moscow Times, la scorsa notte un ufficio di reclutamento a Nizhni Novgorod sarebbe stato colpito da bombe molotov, che hanno fatto scoppiare a un piccolo incendio. Un altro ufficio di reclutamento ha preso fuoco a San Pietroburgo, mentre un incendio più grande è scoppiato in un ufficio amministrativo di Togliatti.

Secondo il ministro della Difesa russo, Sergei Shoigu, l’obiettivo delle autorità è di reclutare 300.000 nuovi soldati, limitandosi per il momento ai riservisti. Si tratta dell’1 percento circa dei 25 milioni di riservisti totali.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Reportage TPI – Dentro la roccaforte di Hezbollah
Esteri / L’economista Zamagni a TPI: “Oggi le guerre sono figlie della ribellione del Sud Globale all’Occidente”
Esteri / Bombardamenti israeliani nel centro di Gaza: 17 morti. L'allarme dell'Oms: "Nella Striscia rischio carestia"
Ti potrebbe interessare
Esteri / Reportage TPI – Dentro la roccaforte di Hezbollah
Esteri / L’economista Zamagni a TPI: “Oggi le guerre sono figlie della ribellione del Sud Globale all’Occidente”
Esteri / Bombardamenti israeliani nel centro di Gaza: 17 morti. L'allarme dell'Oms: "Nella Striscia rischio carestia"
Esteri / Papa Francesco: “L’ideologia del gender è il pericolo più brutto”
Esteri / Strage di civili a Gaza: il filmato dei palestinesi accalcati intorno ai camion degli aiuti
Esteri / Nella Striscia di Gaza si sta consumando una catastrofe umanitaria senza precedenti
Esteri / Putin: “L’Occidente rischia di provocare una guerra nucleare che devasterebbe la civiltà”
Esteri / Macron dopo la strage della farina: “Orrore a Gaza, cessate il fuoco subito e aiuti”. Borrell: "Inorridito da massacro"
Esteri / Putin minaccia l’Occidente: “Fa rischiare la guerra nucleare”
Esteri / Pena di morte in Usa, boia non trova la vena dopo 8 tentativi: stop all’esecuzione