Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:53
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Il partito di Macron verso la vittoria alle elezioni parlamentari in Francia

Immagine di copertina

En Marche! ottiene il 32,2 per cento dei voti con il Mouvement démocrate. Il risultato, se confermato al secondo turno, assegnerebbe una storica maggioranza a Macron

Il partito En Marche! del presidente Emmanuel Macron si avvicina a una vittoria netta alle legislative francesi con il 32,3 per cento e con un numero in seggi che va da 415 a 445 secondo le proiezioni dell’istituto Elabe per Bfm-tv.

Per i risultati definitivi bisognerà attendere il secondo turno delle votazioni previsto per domenica 18 giugno, ma la maggioranza assoluta guadagnata da Macron è un dato certo già oggi, lunedì 12 giugno.

Il sistema elettorale francese infatti prevede che con un terzo dei voti il partito possa ottenere tra i 415 e i 445 seggi dei 577 dell’Assemblea Nazionale.

En Marche e i suoi alleati centristi hanno ottenuto al primo turno il 32,32 per cento dei voti espressi, davanti alla destra (21,56) per cento e il partito di estrema destra Front National (13,20 per cento).

“La France insoumise” (LFI), partito di sinistra radicale di Jean-Luc Mélanchon, e il Partito comunista ottengono assieme il 13,74 per cento, mentre il Partito socialista e i suoi alleati il 9,51 per cento. Gli ecologisti il 4,3 per cento.

A sinistra, il Partito socialista dell’ex presidente Francois Hollande, che controllava la metà dell’Assemblea Nazionale, crolla a meno di 40 seggi.

L’astensionismo ha raggiunto il livello record del 51,29 per cento, secondo il ministero. Secondo alcuni esperti è la vicinanza delle due tornate elettorali, quella presidenziale e quella legislativa, a decretare questa astensione così alta.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Usa, in Texas torna in vigore una legge del 1925 che vieta l’aborto e lo punisce col carcere
Esteri / Corte Suprema anti-aborto: così da 250 anni i giudici sono al servizio della destra
Esteri / Messico, albergatore italiano ucciso a colpi di pistola: stava andando a prendere le figlie a scuole
Ti potrebbe interessare
Esteri / Usa, in Texas torna in vigore una legge del 1925 che vieta l’aborto e lo punisce col carcere
Esteri / Corte Suprema anti-aborto: così da 250 anni i giudici sono al servizio della destra
Esteri / Messico, albergatore italiano ucciso a colpi di pistola: stava andando a prendere le figlie a scuole
Esteri / Guerra in Ucraina, ultime notizie. Potenti esplosioni avvertite a Mykolaiv, nuovi aiuti dagli Usa. Cingolani: “Se Mosca chiudesse il gas, l’inverno potrebbe essere difficile”
Esteri / Mamma vegana costringe il figlio a mangiare solo frutta e verdura cruda per 18 mesi: lui muore di fame
Esteri / L’ex presidente ucraino Poroshenko a TPI: “L’Ue non ci basta, ora vogliamo la Nato. Putin? È un criminale”
Esteri / Covid, Kim Jong-un: “Il virus è stato mandato dalla Corea del Sud con i palloncini”
Esteri / Covid trasmesso da gatto all’uomo: il primo caso documentato
Esteri / Guerra in Ucraina, missili su palazzo a Odessa: salgono a 19 le vittime. Mosca: la Nato è tornata a logiche da guerra fredda
Esteri / Nato, nuova gaffe di Biden: il presidente Usa confonde la Svezia con la Svizzera