Covid ultime 24h
casi +16.146
deceduti +477
tamponi +273.506
terapie intensive -35

I ribelli del Sud Sudan hanno rapito 8 operatori umanitari

Si tratta di membri dello staff locale dell'associazione statunitense Samaritan's Purse

Di TPI
Pubblicato il 13 Mar. 2017 alle 11:50 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 08:47
0
Immagine di copertina

I ribelli del Sud Sudan hanno rapito otto operatori di associazioni umanitarie dell’organizzazione statunitense Samaritan’s Purse. Lo ha riferito lunedì 13 marzo 2017 un portavoce dell’esercito.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

“I ribelli hanno attaccato e sequestrato otto persone dello staff locale di Samaritan’s Purse per avere un riscatto”, ha detto a Reuters il brigadiere generale Lul Ruai Koang. “I ribelli hanno chiesto che gli vengano portati aiuti e sostegno”. 

Il rapimento è avvenuto in un villaggio vicino Mayendit, circa 680 chilometri a nordest della capitale Giuba. 

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.