Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:50
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Record di arrivi di migranti via mare a ottobre in Europa

Immagine di copertina

Sono più di 218mila le persone giunte in un solo mese sulle coste europee, lo stesso numero di migranti era arrivato in tutto il 2014

A ottobre è stato registrato in Europa il record di arrivi di migranti in un solo mese via mare. Dalle rilevazioni fatte dall’agenzia per i rifugiati delle Nazioni Unite Unhcr, 218,394 migranti hanno attraversato il mar Mediterraneo nel mese di ottobre.

Solo 8mila non sono arrivati in Grecia. In tutto il 2014 erano stati 219mila.

Nel 2015 sono arrivate via mare 744mila persone. La maggior parte proviene da Siria, Afghanistan, Iraq ed Eritrea. 3,440 persone sono morte nell’attraversamento. Nelle ultime settimane numerosi naufragi sono avvenuti a largo delle isole greche. 

Nella città di Mitilene, sull’isola di Lesbo, nella giornata di lunedì 2 novembre ci sono state proteste da parte del personale medico per la mancanza di ambulanze.

Con i tagli al budget sanitario fatti dal governo ci sono solo tre veicoli che devono far fronte al soccorso di migliaia di persone che arrivano giornalmente.

Il 30 ottobre il primo ministro greco Alexis Tsipras si era lamentato per l’”incapacità” dell’Unione europea nell’affrontare la questione degli arrivi dei migranti sottolineando l’”incapacità a difendere i valori umanitari” da parte dei governi europei.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Centrale nucleare di Zaporizhzhia, Putin firma il decreto: “È di proprietà russa”
Esteri / La grande fuga dalla Russia di Putin: “Non moriremo per Vlad il matto”
Esteri / Cremlino: “Gli Stati Uniti sono coinvolti direttamente nel conflitto, situazione estremamente pericolosa”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Centrale nucleare di Zaporizhzhia, Putin firma il decreto: “È di proprietà russa”
Esteri / La grande fuga dalla Russia di Putin: “Non moriremo per Vlad il matto”
Esteri / Cremlino: “Gli Stati Uniti sono coinvolti direttamente nel conflitto, situazione estremamente pericolosa”
Esteri / La Slovenia legalizza matrimonio ed adozione per le coppie omosessuali
Esteri / Approvato nuovo pacchetto di sanzioni Ue alla Russia, incluso price cap al petrolio
Esteri / Gas dalla Russia all’Italia: ripresi i flussi attraverso l’Austria
Esteri / La gaffe del generale russo: per errore svela sulla mappa l’avanzata della controffensiva ucraina
Esteri / Von Der Leyen: “Pronti a discutere un tetto al prezzo del gas utilizzato per generare elettricità”
Esteri / Guerra in Ucraina, camera delle torture a Pisky-Radkivski: rinvenuti denti d’oro. Le foto shock
Esteri / Corea del Sud, esercitazioni con gli Usa: lanciati 4 missili sul Mar del Giappone. Uno si schianta al suolo