Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 13:17
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Razzi da Gaza, Israele attacca 80 obiettivi e accusa l’Iran

Immagine di copertina
Credits: Ali Jadallah/Anadolu Agency

È la prima volta che Israele accusa in un modo così esplicito l’Iran di un’azione militare dalla Striscia di Gaza

Nella notte tra il 26 e il 27 ottobre l’aviazione di Israele ha pesantemente bombardato Gaza, da dove erano partiti oltre 30 razzi che hanno colpito le città del sud. L’esercito israeliano ha attaccato 80 obiettivi militari.

“In risposta alle gravi azioni (palestinesi)”, si legge in una nota dell’esercito, “decine di caccia, elicotteri e aerei militari hanno condotto un attacco notturno in grande scala contro circa ottanta obiettivi 8 (di Hamas)”.

L’esercito israeliano ha accusato la Siria di aver ordinato gli attacchi con razzi da l’enclave palestinese di Gaza verso Israele, attacchi che sarebbero stati ordinati con il sostegno dell’Iran, il potente alleato regionale di Damasco.

“Gli attacchi notturni con razzi verso Israele sono stati ordinati da Damasco con il chiaro coinvolgimento delle Guardie della Rivoluzione Islamica”, le forze d’elite dell’esercito iraniano, ha sostenuto il portavoce dell’esercito, Jonathan Conricus.

È la prima volta che Israele accusa in un modo così esplicito l’Iran di un’azione militare dalla Striscia di Gaza.

La raffica di razzi che avrebbero colpito Israele da Gaza sono arrivati alla fine di una giornata che ha visto la morte di cinque palestinesi, di età compresa tra i 22 e i 27 anni, negli scontri di confine.

Non ci sono state segnalazioni israeliane di vittime o danni dall’attacco.

Nel mirino dell’attacco israeliano, anche un edificio di quattro piani che secondo l’esercito era “la nuova sede dei servizi di sicurezza di Hamas nel quartiere Daraj”, nella capitale della Striscia. Secondo Israele, l’edificio è proprietà di Hamas e prima dell’attacco “le truppe hanno chiesto più volte ai residenti di lasciare l’edificio”.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Timori Usa: “Hezbollah può sopraffare difesa aerea Israele”. Media: raid su Gaza, almeno 8 morti
Esteri / Le Nazioni Unite affidano all’Università Iuav di Venezia il progetto di ricostruzione di Gaza
Esteri / Wall Street Journal: “Solo 50 ostaggi israeliani ancora in vita, 66 sarebbero morti”. Hezbollah minaccia Cipro: “Pronti ad attaccare chi aiuta Israele”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Timori Usa: “Hezbollah può sopraffare difesa aerea Israele”. Media: raid su Gaza, almeno 8 morti
Esteri / Le Nazioni Unite affidano all’Università Iuav di Venezia il progetto di ricostruzione di Gaza
Esteri / Wall Street Journal: “Solo 50 ostaggi israeliani ancora in vita, 66 sarebbero morti”. Hezbollah minaccia Cipro: “Pronti ad attaccare chi aiuta Israele”
Esteri / Netanyahu agli Usa: “Stop al blocco delle armi”. Tensioni tra Israele e Libano, approvati e validati piani operativi per un’offensiva
Esteri / Bimba si sente male in volo e muore dopo l’atterraggio d’emergenza
Esteri / Inviato Usa: “Evitare una guerra più grande tra Israele e il Libano”. Media: “Almeno 17 morti in un raid di Israele sul campo profughi di Nuseirat”
Esteri / Netanyahu scioglie il gabinetto di guerra dopo l’uscita di Gantz, bombe su Gaza: almeno 6 morti
Esteri / Esplode un blindato a Rafah, muoiono 8 soldati israeliani
Esteri / Il G7 annuncia un prestito da 50 miliardi di dollari all’Ucraina ma l’Europa (e l’Italia) rischia di restare con il cerino in mano
Esteri / Il piano di pace di Putin: "Kiev si ritiri da 4 regioni e rinunci ad aderire alla Nato". Secco no da Usa e Stoltenberg