Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 07:00
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Mamma di una 14enne arrestata perché aveva rapporti con gli amici della figlia dopo averli drogati

Immagine di copertina
Amalia Marie Utz, la mamma arrestata a Oak Park (California)

Arrestata dopo una segnalazione anonima. La donna, pagata la cauzione di 20 mila dollari, è stata subito rilasciata

Rapporti con gli amici della figlia 14enne dopo averli drogati

Una mamma di 47 anni residente a Oak Park, in California, è stata arrestata perché accusata di aver avuto dei rapporti con due amici della figlia 14enne. Il tutto sarebbe successo dopo che la donna, Amalia Marie Utz, aveva fatto assumere loro sostanze stupefacenti (marijuana) e alcol durante una festa nella sua abitazione.

L’arresto nei confronti di Amalia Utz è avvenuto mercoledì 9 ottobre 2019 in seguito ad una segnalazione anonima, in cui qualcuno ha denunciato ciò che aveva fatto la 47enne.

In base a quanto riportato dall’inchiesta in atto sul caso, è emerso che Amalia Utz avrebbe ospitato nella sua abitazione il festino a base di alcol e droga, al quale avevano partecipato anche il figlio e i suoi compagni.

Durante quel party, la Polizia avrebbe ricevuto diverse segnalazioni per schiamazzi. Secondo gli agenti e i vicini di casa della signora Utz, la casa della donna era nota per ospitare party ai quali, molto spesso, partecipavano dei giovani.

“C’è sempre troppa confusione per essere delle semplici riunioni di studenti”, ha detto una vicina alla stampa locale, chiedendo però di rimanere anonima.

Amalia Marie Utz è stata arrestata e condotta nel carcere della contea di Ventura. L’accusa è di atti sessuali con un minore di età inferiore ai 16 anni.

La donna, pagata la cauzione di 20 mila dollari, è stata subito rilasciata. Dovrà tornare in tribunale per il processo il prossimo 25 ottobre 2019.

Professoressa approfitta di un’alunna anoressica di 15 anni: “Ha sfruttato la sua fragilità, uno schifo”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Elon Musk: “Entro sei mesi il chip di Neuralink nel cervello di un essere umano”
Esteri / Minacce di morte a Megan Markle: cosa è successo alla moglie di Harry
Esteri / Genitori No vax bloccano l’operazione che può salvare la vita del figlio: “Non vogliamo sangue di vaccinati”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Elon Musk: “Entro sei mesi il chip di Neuralink nel cervello di un essere umano”
Esteri / Minacce di morte a Megan Markle: cosa è successo alla moglie di Harry
Esteri / Genitori No vax bloccano l’operazione che può salvare la vita del figlio: “Non vogliamo sangue di vaccinati”
Esteri / Il leader ceceno Kadyrov risponde al Papa: “Vergognoso, è rimasto vittima della propaganda”
Esteri / Monaci positivi al test antidroga: chiuso un tempio buddhista
Esteri / Chi era la 16enne iraniana uccisa perché indossava un cappello da baseball al posto del velo
Esteri / Singapore, abrogata la legge che puniva sesso gay: risaliva all’epoca coloniale
Esteri / Per 11 giorni aggrappati al timone di una petroliera: tre migranti sopravvivono alla traversata dalla Nigeria alle Canarie
Esteri / L’allarme di Kiev: “Navi russe con 84 missili nel Mar Nero e nel Mediterraneo”
Esteri / Qatar, un alto dirigente ammette che i lavoratori morti per preparare i Mondiali sono stati “tra i 400 e i 500”