Me

Mamma di una 14enne arrestata perché aveva rapporti con gli amici della figlia dopo averli drogati

Arrestata dopo una segnalazione anonima. La donna, pagata la cauzione di 20 mila dollari, è stata subito rilasciata

Di Maria Teresa Camarda
Pubblicato il 17 Ott. 2019 alle 16:05
Immagine di copertina
Amalia Marie Utz, la mamma arrestata a Oak Park (California)

Rapporti con gli amici della figlia 14enne dopo averli drogati

Una mamma di 47 anni residente a Oak Park, in California, è stata arrestata perché accusata di aver avuto dei rapporti con due amici della figlia 14enne. Il tutto sarebbe successo dopo che la donna, Amalia Marie Utz, aveva fatto assumere loro sostanze stupefacenti (marijuana) e alcol durante una festa nella sua abitazione.

L’arresto nei confronti di Amalia Utz è avvenuto mercoledì 9 ottobre 2019 in seguito ad una segnalazione anonima, in cui qualcuno ha denunciato ciò che aveva fatto la 47enne.

In base a quanto riportato dall’inchiesta in atto sul caso, è emerso che Amalia Utz avrebbe ospitato nella sua abitazione il festino a base di alcol e droga, al quale avevano partecipato anche il figlio e i suoi compagni.

Durante quel party, la Polizia avrebbe ricevuto diverse segnalazioni per schiamazzi. Secondo gli agenti e i vicini di casa della signora Utz, la casa della donna era nota per ospitare party ai quali, molto spesso, partecipavano dei giovani.

“C’è sempre troppa confusione per essere delle semplici riunioni di studenti”, ha detto una vicina alla stampa locale, chiedendo però di rimanere anonima.

Amalia Marie Utz è stata arrestata e condotta nel carcere della contea di Ventura. L’accusa è di atti sessuali con un minore di età inferiore ai 16 anni.

La donna, pagata la cauzione di 20 mila dollari, è stata subito rilasciata. Dovrà tornare in tribunale per il processo il prossimo 25 ottobre 2019.

Professoressa approfitta di un’alunna anoressica di 15 anni: “Ha sfruttato la sua fragilità, uno schifo”