Covid ultime 24h
casi +23.232
deceduti +853
tamponi +188.659
terapie intensive +6

La Polonia ha deciso di non accogliere migranti dopo gli attacchi di Bruxelles

"Non vedo la possibilità di ospitare migranti in questo momento", ha detto il primo ministro polacco Beata Szydlo

Di TPI
Pubblicato il 23 Mar. 2016 alle 16:19 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 19:09
0
Immagine di copertina

La Polonia non accoglierà i 7500 rifugiati che avrebbe dovuto ospitare secondo gli accordi con l’Unione europea. Lo ha annunciato il primo ministro polacco Beata Szydlo dopo gli attacchi terroristici nella capitale belga.

Il suo predecessore, la liberal-conservatrice Ewa Kopacz, aveva accettato di accogliere i profughi dopo le trattative con l’Unione Europea e quest’anno aveva già aperto le porte ai primi 400 richiedenti asilo. “Non vedo la possibilità di ospitare migranti in questo momento”, ha detto Szydlo. 

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.