Covid ultime 24h
casi +17.455
deceduti +192
tamponi +257.024
terapie intensive +15

Pistorius esce dal carcere e ottiene gli arresti domiciliari

L'atleta olimpico e paralimpico sudafricano era stato condannato a 5 anni di reclusione per aver ucciso l'ex fidanzata

Di TPI
Pubblicato il 20 Ott. 2015 alle 09:50 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 17:09
0
Immagine di copertina

Oscar Pistorius, un atleta olimpico e paralimpico sudafricano, è uscito dal carcere e ha ottenuto gli arresti domiciliari.

Il 21 ottobre del 2014  Pistorius era stato condannato a 5 anni di reclusione per aver ucciso l’ex fidanzata Reeva Steenkamp.

Ora l’atleta, che ha 28 anni, dovrebbe passare gli altri quattro anni della pena nella casa dello zio a Pretoria, capitale del Sudafrica.

Nel giorno di San Valentino nel 2013, Pistorius sparò a Reeva Steenkamp nel bagno della casa che insieme condividevano. Pistorius ha sostenuto che si trattasse di un intruso.

Alcuni nella famiglia Steenkamp hanno riferito che Pistorius “se la sta cavando fin troppo facilmente”.

Il 3 novembre del 2015 la Corte Suprema d’Appello valuterà un caso depositato dall’accusa, secondo cui Pistorius sarebbe colpevole di omicidio.

Qualora la Corte valutasse il caso positivamente, Pistorius dovrà tornare in prigione con una pena più lunga.

– Leggi anche: Oscar Pistorius è stato condannato a cinque anni di reclusione per omicidio. Altri atleti prima di lui hanno compiuto atti simili  

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.