Covid ultime 24h
casi +13.571
deceduti +524
tamponi +279.762
terapie intensive -26

Il dipinto più costoso della storia

Il dipinto di Picasso Le donne di Algeri è divenuto l'opera d'arte più valutata al mondo dopo essere stata battuta all'asta per quasi 180 milioni di dollari

Di TPI
Pubblicato il 12 Mag. 2015 alle 17:36 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 08:04
0
Immagine di copertina

Il dipinto di Pablo Picasso Le donne di Algeri è diventato l’opera d’arte più costosa mai venduta in un’asta dopo essere stata venduta oggi presso la casa d’aste Christie’s di New York per la cifra di 179,4 milioni di dollari – poco più di 130 milioni di euro – da un acquirente che ha chiesto di rimanere anonimo.

L’opera, dipinta da Pablo Picasso nel 1955, era stata venduta l’anno successivo dall’agente del pittore, Daniel Kahnweiler, per 212.500 dollari ai collezionisti statunitensi Victor e Sally Ganz. Nel 1997 l’opera è stata poi messa sul mercato e acquistata da un collezionista saudita per 31,9 milioni di dollari.

In poche parole, il venditore saudita ha guadagnato nell’arco di 18 anni una cifra parti al 462 per cento del prezzo speso per acquistare il dipinto di Picasso.

Appena 30 minuti dopo la vendita de Le donne di Algeri, la casa d’aste Christie’s ha battuto per 126 milioni di dollari l’opera dello scultore svizzero Alberto Giacometti L’homme au doigt. L’artista è divenuto da qualche anno uno dei più valutati al mondo, soprattutto dopo che il miliardario Lily Safra aveva acquistato, nel 2010, la scultura Walking Man I per 103,4 milioni di dollari presso un’asta di Sotheby’s a Londra.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.